A sorpresa: Milano Wargames 2022

Area dedicata all'organizzazione e alla coordinazione di giornate di gioco.
Post Reply
User avatar
gianni
Unstoppable Wargamer
Posts: 3018
Joined: 31 Mar 2015, 12:27

A sorpresa: Milano Wargames 2022

Post by gianni »

Come un fulmine a ciel sereno vengo invitato ad andare a MW poco prima del suo inizio. Stavolta ci vado sul serio penso io e così è... com'è andata?

Arriviamo verso le 11 di mattina. Abbiamo preso il biglietto online quindi saltiamo la fila (8 euro). Appeba dentro siamo spaesati. Ma ci sono solo giocattoli qui? No, per fortuna era il padiglione sbagliat ed evidentemente c'era un altra fiera dedicata lo stesso giorno. Nuotiamo in mezzo alla calca e arriviamo al padiglione giusto.

MW si presenta a quell'ora ancora non affollatissima. L'area è dominata da tantissimi tavoli di ogni genere - menzione d'onore per l'evento narrativo dedicato a Mordheim organizzato appunto da Mordheim Italia, almeno 8 tavoli davvero spettacolari.
C'è di tutto, tanto storico ma anche tantissimo sci-fi e fantasy (c'era anche un torneo di Legion), si andava da Conquest a Battletech, da Saga a Kill Team.
Due tavoli dedicati al 40k, uno solo ad Aos e ben tre dedicati al Lotr - fortemente pubblicizzato dalla Gilda dei Giochi che presto inizierà a proporlo ai clienti.
Al lati dei padigliono c'erano i rivenditori (saranno stati una dozzina) la la cosa importante era giocare e non ci siamo tirati indietro... [continua]
Sto giocando a: Middle-Earth SBG; Oathmark. Board games vari. Iniziando Adeptus Titanicus e Bushido.

Sto dipingendo: Dale, Beornings, Angmar, Titani di AT, Warhammer Quest, Halfling per Oathmark.
User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 5508
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: A sorpresa: Milano Wargames 2022

Post by Baldovino I »

DAJEEEEEEE!!!
Visto che va di moda…
Giochi a cui sto giocando (si fa per dire, ovviamente): Kow Armada; Cursed City; Rangers of shadowdeep; WHFB

Pittura in corso: unità di arcieri kisleviti a cavallo; osservatorio del teschio; cavalca cinghiali e cavalca lupo
User avatar
gianni
Unstoppable Wargamer
Posts: 3018
Joined: 31 Mar 2015, 12:27

Re: A sorpresa: Milano Wargames 2022

Post by gianni »

Ho notato diversi errori di "orcografia" ma purtroppo scrivere col cell non è agevole: scusate.
Ma torniamo a noi. Siamo assetati e ci scoliamo subito una pinta di buon cidro fresco dato che l'immancabile banchetto di alcolici alternativi è lì vicino e poi ci tuffiamo in mezzo ai tavoli.
Un amico insiste per provare Conquest: e Conquest sia. Giochiamo 800 punti di nani (dweghom mi pare si chiamino) contro The Spire, la fazione particolare e un po' aliena del gioco.
Il regolamento è facile da assimilare e i combattimenti veloci ma non troppo brutali. Non ci sono tabelle per corrapporre abilità di combattimenti piuttosto che forza vs resistenza però se non altro entrano in gioco bonus dovuti a scudi, armature, regole speciali oltre agli immancabili vantaggi e svantaggi di carica o essere caricato a fianco o da dietro. I test di morale determina ulteriori eventuali perdite.
Purtroppo non abbiamo giocato utilizzando il peculiare schieramento a tiro di dado. Dato che le truppe erano già considerate in gioco.
Il sistema di per sé è carino e lo definirei senza infamia e senza lode (molto bello però il sistema di attivazione alternato basato sul mazzo di carte (una per unità) che compone il proprio esercito che richiede pianificazione e capacità di intuire cosa intende fare l'avversario) mentre i modelli, saprete, sono grandi ma molto molto carini. Insomma alla fine io comprerò uno starter (più unità) di Nords e il mio compagno di merende l'Old Dominion. Evvabeh dai...

Gironzoliamo ancora un po' e troviamo libero il tavolo di Carnevale e priviamo pure quello!
Giochino carino che si gioca con una manciata di pezzi, ognuno caratterizzato in modo asciutto ma efficace. I test sono tutti gestiti con un tiro di un numero di dadi da 10 pari al valore della caratteristica da testare compreso il combattimento ed il tiro difesa, eventualmente modificato. Presente per qualche eroe una caratteristica supplementare che permette, quando speso di tirare dadi extra per aumentare le possibilità di successo.
Il gioco si gioca in una plancia molto piccola (credo 2"x2") con diverse case tranquillamente scalabili e canali attraversabili a nuovo, rendendo il tutto fin troppo dinamico (tutti fanno parcour). Il gioco non mi è dispiaciuto considerando che partivo da basse aspettative ma non ho fatto acqusti al riguardo.

Gironzoliamo ancora un po' tra i rivenditori, cerco magneti senza successo per i miei robottoni di Adeptus Titanicus poi decidiamo che è ora di mangiare e ci facciamo un paninazzo.
Sto giocando a: Middle-Earth SBG; Oathmark. Board games vari. Iniziando Adeptus Titanicus e Bushido.

Sto dipingendo: Dale, Beornings, Angmar, Titani di AT, Warhammer Quest, Halfling per Oathmark.
User avatar
gianni
Unstoppable Wargamer
Posts: 3018
Joined: 31 Mar 2015, 12:27

Re: A sorpresa: Milano Wargames 2022

Post by gianni »

Dopo una pausa energizzante ci ributtiamo nella mischia. Nel mirino c'è Bushido, sempre presentato dalla Gilda dei giochi che presto lo distribuirà in Italia. I ragazzi mi stanno già simpatici quando dichiarano il SdA il gioco più bello a cui abbiano mai giocato.
Purtroppo il tavolo è sempre occupato quindi ci sediamo al tavolo di Battletech per provare questo storico gioco.
Mannaggia che mazzata! Il regolamento è veramente tosto. Ci sono regole e regoline per ogni minuzia, la gestione del riscaldamento e raffreddamento del mezzo, la funzionalità di ogni pezzo di mech, l'armatura che si consuma e lascia scoperto i pezzo vitali dei pezzi, la gestione di ogni singola arma presente sul mezzo, le tabelle per il calcolo del punto colpito e danno inflitto ecc ecc. I due ragazzi che spiegano sono comunque bravi e chiari e ci facciano un paio di (lunghi) turni con 2 mech per parte. Ma il gioco è molto bello! Apprezzo i regolamenti granulosi e dettagliati e questo è probabilmente il più tosto che ho affrontato negli ultimi 10 anni. Sicuramente è tosto e poco user friendly ma ha il suo perché e il dettaglio del sistema è molto affascinante. Peccato non abbia alcuna distribuzione effettiva in Italia e sia raro da trovare anche nel resto d'Europa.

Alla fine riusciamo ad assaggiare anche Bushido con breve demo con 3 vs 3 pezzi. I modelli non sono male e il gioco scorre veloce e piacevole. Punti di forza: i pezzi hanno 2 azioni: possono fare un'azione complessa e utilizzarle entrambe o una semplice e successivamente essere riattivati per fare la seconda, anche dopo che un altro pezzo amico ha mosso. Il combattimento è simultaneo e si tira un numero di dadi pari al valore attacco, da allocare però segretamente tra attacco e difesa. Se vinci il danno sarà mitigato dai dadi difesa usati dell'avversario, se perdi sarà il contrario. Mi piace moltissimo questa meccanica che lavora sulle statistiche note dei pezzi coinvolti nello scontro e il gioco di intuizione per cercare di capire se l'avversario giocherà più sulla difensiva o sull'offensiva. Anche qui poi è presente il Ki, accunulabile, che raggiunti certi livelli sarà spendibile per avere dadi bonus nel momento giusto.
Anche in questo caso NON era possibile acquistare nulla sennò uno starter lo avrei portato a casa.

La fiera chiude alle 18.30 e il tempo stringe. Rifletto a lungo se portare a casa Master of the Universe Battleground ma alla fine, come detto, opto per Conquest.

Alla fiera era presente pure il mitico Paolo Parente col suo Dust e 4 tavoli dedicati. Il gioco come sapete è fuori produzione TUTTAVIA pare che ci saranno novità e sviluppi in futuro anzi, doveva annunciare qualcosa proprio alla fiera ma io non ho saputo nulla.

Giunge il momento di partite e ci dirigiamo contenti verso la macchina.
Una giornata fatta di tanto gioco come oggi è davvero impagabile e torno soddisfattissimo. Che dire, penso che, se il livello rimarrà questo, diventerà per me un appuntamento fisso.
Grazie per avermi letto fin qui.
Sto giocando a: Middle-Earth SBG; Oathmark. Board games vari. Iniziando Adeptus Titanicus e Bushido.

Sto dipingendo: Dale, Beornings, Angmar, Titani di AT, Warhammer Quest, Halfling per Oathmark.
User avatar
Dan3091
Power Wargamer
Posts: 641
Joined: 12 Feb 2021, 17:18
Location: Trieste

Re: A sorpresa: Milano Wargames 2022

Post by Dan3091 »

Grazie per il bel report :)
Interessantissima la meccanica di Bushido per i combattimenti (mi ricorda vagamente l'osprey en garde!).
Carnevale quindi non ti ha preso? Ci ho pensato molto a lungo, soprattutto per i pezzi che considero veramente belli e particolari, ma alla fine ho sempre rimandato l'acquisto.
User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 5508
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: A sorpresa: Milano Wargames 2022

Post by Baldovino I »

Grazie tante per il bel report gianni. Mi hai fatto venire tanta voglia anche a me di partecipare a eventi del genere.
Mi sa che qui devo iniziare ad organizzarmi per Essen, perché il Crisis mi sembra bello che andato...
Visto che va di moda…
Giochi a cui sto giocando (si fa per dire, ovviamente): Kow Armada; Cursed City; Rangers of shadowdeep; WHFB

Pittura in corso: unità di arcieri kisleviti a cavallo; osservatorio del teschio; cavalca cinghiali e cavalca lupo
User avatar
gianni
Unstoppable Wargamer
Posts: 3018
Joined: 31 Mar 2015, 12:27

Re: A sorpresa: Milano Wargames 2022

Post by gianni »

Dan3091 wrote: 29 Nov 2022, 12:19 Grazie per il bel report :)
Interessantissima la meccanica di Bushido per i combattimenti (mi ricorda vagamente l'osprey en garde!).
Carnevale quindi non ti ha preso? Ci ho pensato molto a lungo, soprattutto per i pezzi che considero veramente belli e particolari, ma alla fine ho sempre rimandato l'acquisto.
Beh Carnevale non mi è sembrato affatto male, assolutamente, mi è parso un buon amalgama di diverse meccaniche già sperimentate, molto snello nell'insieme, però sicuramente non mi ha coinvolto come gli altri sistemi, forse anche per l'ambientazione che a me personalmente non dice tanto ma se piace è sicuramente originale. Inoltre mi è parso indubbiamente economico da mettere assieme e giocare.
Sto giocando a: Middle-Earth SBG; Oathmark. Board games vari. Iniziando Adeptus Titanicus e Bushido.

Sto dipingendo: Dale, Beornings, Angmar, Titani di AT, Warhammer Quest, Halfling per Oathmark.
User avatar
gianni
Unstoppable Wargamer
Posts: 3018
Joined: 31 Mar 2015, 12:27

Re: A sorpresa: Milano Wargames 2022

Post by gianni »

Baldovino I wrote: 29 Nov 2022, 12:57 Grazie tante per il bel report gianni. Mi hai fatto venire tanta voglia anche a me di partecipare a eventi del genere.
Mi sa che qui devo iniziare ad organizzarmi per Essen, perché il Crisis mi sembra bello che andato...
Grazie a voi per la lettura. Consiglio di andare specie se è possibile provare i giochi, una goduria :inlove:
Sto giocando a: Middle-Earth SBG; Oathmark. Board games vari. Iniziando Adeptus Titanicus e Bushido.

Sto dipingendo: Dale, Beornings, Angmar, Titani di AT, Warhammer Quest, Halfling per Oathmark.
User avatar
Onibaba
Power Wargamer
Posts: 858
Joined: 28 Sep 2020, 16:34

Re: A sorpresa: Milano Wargames 2022

Post by Onibaba »

Grazie mille del report

Sorpresa per Conquest, peccato per la scala che da quello che ho capito è un po' gigantesca

Di tutti questi gli unici che ho provato sono Battletech (al massimo la demo gratuita) e Bushido (penso la vecchia edizione)
Deadzone Terza Edizione Army Builder: https://mantic.easyarmy.com/

La normalità è un'illusione. Ciò che è normale per il ragno è il caos per la mosca - Da quello che so la citazione è anonima - ma preferisco attribuirla a Morticia Addams
User avatar
Jehan
Power Wargamer
Posts: 1077
Joined: 17 Oct 2009, 12:24

Re: A sorpresa: Milano Wargames 2022

Post by Jehan »

qui c'è tutto il bundle di Battletech più il box introduttivo fisico

https://www.humblebundle.com/books/intr ... labs-books
Chaos has just become the inept cartoon villain who never quite managed to pull off a plan because the stormcast eternals show up and kick their asses, the sort of character that ends every show shaking his fist at the sky saying "I'll get you Sigmar..." 

Ho letto vagamente ora qualcosa sulle animacce della gente morta che si reincarna nel nuovo mondo, così puoi giocare con gli stessi personaggi anche se il mondo è finito, che roba ignobile
User avatar
Saint of Killers
Global Moderator
Posts: 6622
Joined: 16 Feb 2011, 13:53
Contact:

Re: A sorpresa: Milano Wargames 2022

Post by Saint of Killers »

Jehan wrote: 6 Dec 2022, 0:19 qui c'è tutto il bundle di Battletech più il box introduttivo fisico

https://www.humblebundle.com/books/intr ... labs-books
occhio pero' che per la roba fisica chiedono spese di spedizioni esorbitanti, avevo preso quello li un po' di tempo fa e chiedevano quasi $100 di spedizione
User avatar
Onibaba
Power Wargamer
Posts: 858
Joined: 28 Sep 2020, 16:34

Re: A sorpresa: Milano Wargames 2022

Post by Onibaba »

Lo starter in giro si trovacchia però, anche su Amazon.

Però IMHO ci devi pensare bene
Deadzone Terza Edizione Army Builder: https://mantic.easyarmy.com/

La normalità è un'illusione. Ciò che è normale per il ragno è il caos per la mosca - Da quello che so la citazione è anonima - ma preferisco attribuirla a Morticia Addams
User avatar
gianni
Unstoppable Wargamer
Posts: 3018
Joined: 31 Mar 2015, 12:27

Re: A sorpresa: Milano Wargames 2022

Post by gianni »

Diciamo che il bel Battletech per me rimarrà ora in un angolo e perché vado su altri sistemi e perché ho ripreso a pittare Adeptus Titanicus che può calmare per un po' la sete di robottoni.
Sto giocando a: Middle-Earth SBG; Oathmark. Board games vari. Iniziando Adeptus Titanicus e Bushido.

Sto dipingendo: Dale, Beornings, Angmar, Titani di AT, Warhammer Quest, Halfling per Oathmark.
User avatar
Onibaba
Power Wargamer
Posts: 858
Joined: 28 Sep 2020, 16:34

Re: A sorpresa: Milano Wargames 2022

Post by Onibaba »

Vabbeh son contento che venga ancora preso in considerazione :lol:

Aspettiamo qualche bel BR per Conquest allora
Deadzone Terza Edizione Army Builder: https://mantic.easyarmy.com/

La normalità è un'illusione. Ciò che è normale per il ragno è il caos per la mosca - Da quello che so la citazione è anonima - ma preferisco attribuirla a Morticia Addams
Post Reply