LEGIO OCULUM, Armata Demoniaca AUTOCOSTRUITA - La Rinascita

Mostrate qui le vostre prodezze hobbystiche!
User avatar
reVenAnt
Administrator
Posts: 8032
Joined: 15 May 2009, 17:42
Location: Lodi
Contact:

LEGIO OCULUM, Armata Demoniaca AUTOCOSTRUITA - La Rinascita

Post by reVenAnt » 13 Jan 2011, 11:54

Dopo tanto tempo, rieccoci alla rinascita della Legio Oculum, la mia armata di Demoni di Tzeentch, totalmente autocostruita con una spesa praticamente pari a 0.

Mi sono servito di improvvisazione e di svariate tecniche, puntando su materiali di riciclo ed una discreta capacità inventiva, per realizzare un esercito unico nel suo genere.
Il tutto senza velleità di partecipazione ad alcun evento ufficiale, ma anche per dimostrare come con l'impegno e la voglia di fare; si tratta di un progetto da considerare dal solo punto di vista hobbystico, fatto soprattutto per divertimento!

Apro questo topic per completare, dare continuità e fare un po di ordine al mio vecchio topic, sempre sulla Legio Oculum!
Per i nostalgici, questo è il LINK alla vecchia discussione

INDICE DELLA DISCUSSIONE
- Note di backrground, un divertente aneddoto sulla nascita della Legio Oculum.
- Cap I : I Primogeniti, TUTORIAL creazione e colorazione degli Orrori di Tzeentch a costo zero!
- Cap II : Alla Conquista dei Cieli, TUTORIAL autocostruzione Strillatori di Tzeentch
- Cap III : To infinity....and BEHOLD!, TUTORIAL autocostruzione Pirodemoni di Tzeentch, a tema Legio Oculum.
- Cap IV par. 1 : Araldo di Gorm...Tzeentch!, ossia come ho realizzato un Araldo di Tzeentch a partire da un Gormito.
- Cap IV par. 2 : So Fradèl Luigi (suo fratello Luigi), realizzazione di un secondo Araldo di Tzeentch, partendo sempre da un Gormito ed alcuni giocattoli di Mighty Max.
- Cap V : Primo traguardo!, la visione complessiva di una fase intermedia nella realizzazione dell'armata Legio Oculum.
- Cap VI par. 1: The Big Oculum One, TUTORIAL sull'autocostruzione di un Signore del Mutamento, Demone Maggiore di Tzeentch.
- Cap VI par. 2 : The Big Oculum One, Reloaded, pittura e visione complessiva del Demone Maggiore di Tzeentch autocostruito.
- Cap VII : Pit Stop Migliorativo, migliorie varie alla pittura, unità di Orrori al completo (60 modelli di Orrori di Tzeentch autocostruiti gratis).


User avatar
reVenAnt
Administrator
Posts: 8032
Joined: 15 May 2009, 17:42
Location: Lodi
Contact:

Re: LEGIO OCULUM, Armata Demoniaca AUTOCOSTRUITA - La Rinasc

Post by reVenAnt » 13 Jan 2011, 11:54

Capitolo 0 : L'Antefatto...

Prima di iniziare a parlare nel dettaglio della mia armata demoniaca interamente autocostruita, vorrei condividere con tutti voi una piccola nota di background, che permette di inquadrare al meglio il lavoro che seguirà, e che sono sicuro vi farà fare un sorriso!


Uno tra gli stimoli più importanti a realizzare questa "Legio Oculum" fu una burla, una provocazione studiata e lanciata da lorenzo e da me!
In toale disaccordo con una delle linee guida più discusse sul forum GW non ufficiale (GWTilea) che vieta categoricamente anche il solo mostrare componenti di miniature di case concorrenti, oltre che per enfatizzare i prezzi stessi che GW pratica, decidemmo, fingendo una presunta ingenuità, di creare un topic nel quale si discutesse della possibilità di risparmiare molti soldi riciclando dei pupazzi per bambini (Gormiti) per proxare dei Demoni del Caos!

Il nome del topic, che da allora rimase impresso nella mia memoria, fu "Approssimazione Demoni, coi Gormiti si può?".

Da subito, qualcuno intuì la natura scherzosa della discussione, ma si trattava di un'assoluta minoranza. In molti arrivarono presto a parole forti, anche troppo rispetto al contesto burlesco, dicendo che si sarebbe snaturata l'essenza di Warhammer stesso agendo in quel modo. E' giusto notare come i Demoni ai tempi fosse uno degli eserciti top, dunque da molti questa provocazione fu recepita ed assimilata al pensiero "questo vuole vincere, ma non vuole comprarsi le miniature".

Il topic andò in letargo per alcune settimane, ma ero determinato a percorrere la sottile linea che separa miniature e giocattoli, aggirando in questo modo la linea guida citata in precedenza. Il mio obiettivo era quella di portare all'evidenza come l'apertura mentale non possa che giovare, quantomeno alla componente hobbystica che caratterizza il mondo delle miniature!

La folgorazione arrivò quando trovai per puro caso, in un'edicola, la prima uscita di una raccolta sui Gormiti, con un costo inferiore ai 2 €, ed una testa di aquila perfetta come elemento scenico.
Ma il vero contenuto interessante era proprio il pupazzino, ridicolo e gommoso, ma avevo le idee molto chiare sul come e in che cosa trasformarlo!
Capii che quello era il punto di partenza, ma da solo non sarebbe bastato...e così, serata dopo serata, nacque la Legio Oculum!
Il topic "Approssimazione Demoni, coi Gormiti si può?" ritornò in auge, e fu un piacere vedere il proprio lavoro apprezzato, nonchè il cambiamento di opinione di alcune persone, inizialmente scettiche, successivamente portate a ricredersi!

Detrattori ne rimasero molti, ricevetti anche alcuni insulti via pm, credo per invidia più che altro...Il tutto finì, come sempre capita in certi lidi, con una chiusura del topic....ma questa è un'altra storia!


Ci tenevo a riportarvi questo per rendere al meglio l'idea delle fondamenta da cui (in parte) nacque questo progetto!

Lascio aperto per qualche giorno, nel caso vi andasse di commentare quanto vi ho riportato; in seguito state tranquilli, molte meno chiacchere e molta più "azione", con tutorial approfonditi passo per passo per autocostruire Orrori, Strillatori, Pirodemoni, Dischi di Tzeentch, Furie....e perchè no, anche gli Eroi!
Ho anche scattato un sacco di foto inedite, per arricchire quanto mostrato nei mesi scorsi!

Tutto in arrivo a breve...adesso a voi la parola!

User avatar
regina dei gatti
Power Wargamer
Posts: 806
Joined: 8 Sep 2010, 21:36

Re: LEGIO OCULUM, Armata Demoniaca AUTOCOSTRUITA - La Rinasc

Post by regina dei gatti » 13 Jan 2011, 21:45

@reVenAnt: Quoto appieno il tuo discorso.

Inventiva, impegno e voglia di fare, sono parole molto usate ma poco praticate.
E' importante ricordare come fai tu che non esiste un'unico modo di fare le cose o un'unica mente che decide come farle.
Pertanto alla fine non è importante il fine ultimo di quest'esercito o che costi poco,
ma il fatto che esiste sempre un'alternativa e che la propria alternativa vale quanto quella di qualsiasi altro.
E volendola buttarla sul filosofico si può dire che dove non c'è diversità non c'è vita
oppure che l'unico limite che esiste è quello che ci poniamo noi stessi.

Altro encomio va fatto a reVenAnt per il fatto che voglia realizzare un un tutorial, in quanto non c'è niente di meglio
che vedere la realizzazione di un'opera per esprimere appieno lo scopo di un forum come questo.

Per non parlare del fatto che ora le mie due minia preferite hanno la loro storia epica da raccontare. ;)

User avatar
reVenAnt
Administrator
Posts: 8032
Joined: 15 May 2009, 17:42
Location: Lodi
Contact:

Re: LEGIO OCULUM, Armata Demoniaca AUTOCOSTRUITA - La Rinasc

Post by reVenAnt » 14 Jan 2011, 11:33

A Ogre rispondo che gli sprue me li son fatti regalare, sempre restando in temi di battute!

Ringrazio Regina per i complimenti e per l'apprezzamento, che sicuramente fanno crescere la voglia di raccontarvi tutto quello che c'è da sapere sulla Legio Oculum, e che mai vi era stato raccontato!

(si lo so, è un po eccessivo, ma dovrò pure darmi un tono, no?? :lol_old: )

Da lunedi si riparte con il tutorial sulla autocostruzione di Orrori di Tzeentch a partire da sprue avanzati!

User avatar
reVenAnt
Administrator
Posts: 8032
Joined: 15 May 2009, 17:42
Location: Lodi
Contact:

Re: LEGIO OCULUM, Armata Demoniaca AUTOCOSTRUITA - La Rinasc

Post by reVenAnt » 17 Jan 2011, 11:10

Capitolo I : I primogeniti!

Ed eccoci alla ripresa del tutorial sulla Legio Oculum!
Per chi avesse già seguito il progetto mesi fa, non ci saranno grosse

novità, almeno non in questo post!

La riflessione iniziale : cosa sono gli Orrori se non degli esseri mutevoli dalla massa informe e i colori cangianti?

Come si potrebbe ottenere un risultato simile? Magari, perchè no, spendendo molto poco, se non nulla??

Quali sono le peculiarità della divinità cui sono votati, l'ingannevole,il subdolo, il manipolatore dei Venti della Magia, il sommo Tzeentch?


PRIMO PASSO : Raduniamo il Materiale!

Il materiale di cui avremo bisogno è povero e facilmente reperibile: innanzitutto, serviranno dei bordi di sprue, un accendino, ed alcune basette da fanteria 25x25mm.

Se poi volessimo accingerci anche alla fase di pittura, potremmo usare colori molto vividi e dai forti contrasti.
Personalmente ho scelto come colore un azzurro particolare della Pebeo (NB: in seguito, non riuscendo a reperire lo stesso colore, sono passato alla marca Deka), usato per stampare a caldo i propri disegni sulle magliette, ottimo per la sua viscosità e gli effetti che è in grado di lasciare su base bianca, oltre ad alcuni acrilici economici, integrati allo Scorched Brown ed al Liche Purple della Citadel.

Image
Ecco tutto il materiale necessario!

SECONDO PASSO : Come Ottenere un Orrore a Costo Zero?

Risposta semplicissima: fondendo la plastica!!

:idea: ATTENZIONE: il procedimento che descriverò richiede l'utilizzo di fiamme, e lo scioglimento della plastica. Questopotrebbe risultare pericolo, è quindi consigliato farsi aiutare da adulti nel caso di hobbysti piccoli o inesperti, e stare attenti anche se si è già raggiunta la maggiore età. Lavorate in un luogo ben areato mentre fondete la plastica, i vapori esalati, sicuramente, non sono benefici.
Evitate di lavorare per periodi di tempo troppo lunghi.

Fatte queste dovute premesse, torniamo al procedimento per creare i nostri Orrori senza spendere un euro : tutti i giocatori di Warhammer possiedono utilissimi avanzi : gli scarti degli sprue, bordi in plastica avanzati dalle proprie truppe.
Prendete diversi pezzi di sprue, non troppo grandi, attorcigliateli ed avvicinateli tra loro nella maniera che più vi aggrada o trovate appropriata, e con molta attenzione, scaldateli con un accendino. (essendo Orrori, ogni forma andrà bene, affidatevi al vostro estro e creatività!)

Sono possibili due tecniche per lavorare la plastica a fiamma libera :
- Riscaldamento : è la tecnica più facile da padroneggiare, poiché la plastica non brucia, ma perde solo stabilità, ottenendo delle deformazioni. Si ottiene facendo oscillare la fiamma sotto al pezzo di sprue da torcere, ma spegnendola soffiando prima che la plastica prenda fuoco.
E' consigliato per la creazione di tentacoli e curve.

- Fusione : richiede maggiore sensibilità e dimestichezza perché bisogna controllare la plastica mentre si fonde, ma garantisce la possibilità di lavorare, per qualche manciata di secondi, anche dopo aver spento la fiamma. Consente di unire pezzi di plastica diversi in un unico blocco, e permette inoltre, dopo aver spento la parte che bruciava, di ottenere deifilamenti interessanti, con l'ausilio di uno stuzzicadenti usato sulla plastica ancora calda!
Potete aiutarvi con delle pinzette, per torcere più facilmente.
Fate in modo di abbozzare due gambe, due braccia, un torso, dei tentacoli, una o più teste....insomma sbizzarritevi. Stiamo pur sempre parlando di orrori, quindi l'unico limite è la vostra fantasia!

Questo semplice procedimento consente di costruirsi da soli tutti gli Orrori che desiderate, con un costo che rasenta lo zero!
Il risultato è abbastanza gradevole, magari non eccessivamente particolareggiato, ma potrete aggiungere tutti i dettagli che volete in fase di pittura, o magari sfruttando qualche bitz dalla vostra scatola degli avanzi. In questo modo potete essere certi di avere una unità di Orrori diversa da ogni altra, ed unica nel suo genere!

ImageImage
Così è come si presenta un neonato Orrore di Tzeentch realizzato con questa tecnica. E' ancora ben riconoscibile la natura dello sprue in plastica bruciacchiato...

TERZO PASSO : Colorazione degli Orrori di Tzeentch autocostruiti

Ormai avrete capito qual'è il filo conduttore del progetto: ho voluto dare una forte impronta di "osservatori" alle mie
creazioni; succubi servi inviati dal supremo Tzeentch nel Vecchio Mondo per esser i suoi stessi occhi!
Per questo motivo, il tema "oculare" è la linea conduttrice dell'intera armata, rappresentato in maniera inequivocabile!

La pittura è stata fatta in maniera seriale, puntando su rapidità, colpo d'occhio globale, e forti contrasti cromatici.
Tutto è realizzato a partire da una base con primer bianco, su cui ho passato rapidamente l'azzurro di marca Pebeo.
Una volta asciugatosi, ho provveduto a dare una veloce passata a pennello asciutto di bianco su tutto il modello, creando in
seguito, con il nero degli ovali dove volevo posizionare gli occhi (mettetene tanti e disponeteli in maniera irregolare, la resa
globale sarà fantastica!).

Successivamente, ho riempito la parte nera con del giallo, lasciando giusto l'estremità col colore di fondo, dando così forma
all'occhio; infine è bastato fare dei puntini rossi al centro della già citata parte gialla, a rappresentare le pupille.
In ultimo, ho colorato tentacoli e protuberanze in modo da ottenere un buon contrasto cromatico; usando il Liche Purple per le truppe comuni, e l'acrilico rosso per mettere in risalto i vari campioni delle unità, sono riuscito ad ottener risultati apprezzabili.

Si può concludere l'opera ultimando la basetta, ho dipinto i bordi delle basette con lo Scorched Brown, e usato flock color rosso terra e molte pietre, in maniera tale da ricordare la Desolazione Caotica del Nord da cui frequentemente il Caos si manifesta.

Image
Questo Orrore ha appena ricevuto una base con del primer bianco...osservate il Goblin delle Tenebre per una comparazione sulle dimensioni del modello!


Image
Image
Image
Vari stadi di avanzamento della pittura.
In alto, il modello mostrato in precedenza solo primerato.
A sinistra un Orrore con degli occhi solo abbozzati, a destra un modello quasi terminato.


Image
Dettaglio di un Orrore durante la pittura.

Image
Image
In questo passaggio, ho cercato di simulare dettagli che mancavano al modello, sfruttando un colore complementare all'azzurro dell'Orrore. Ho scelto quindi di colorare dei tentacoli, sfruttando l'anatomia del modello ricavato dalla fusione della plastica, con un bel colore viola (Liche Purple). Si noti che il modello a destra è stato fatto con il colore rosso, in quanto destinato a campione/alfiere dell'unità.

E...dopo qualche ora di lavoro....ecco i risultati!

Image

Image
Minimo 240 punti di potenza demoniaca pronta a solcare i campi di battaglia del Vecchio Mondo di Warhammer!

User avatar
regina dei gatti
Power Wargamer
Posts: 806
Joined: 8 Sep 2010, 21:36

Re: LEGIO OCULUM, Armata Demoniaca AUTOCOSTRUITA - La Rinasc

Post by regina dei gatti » 17 Jan 2011, 14:11

Allora, intato complimenti in quanto ho trovato questa spiegazione molto chiara. Poi volevo chiederti un paio di cose a titolo informativo:
1) data la tua esperienza secondo te si può usare questa tecnica in alternativa della materia verde ? Quali sarebbero i pro e i contro ?
2) si potrebbe seguendo il tuo raggionamento iniziale, costruire anche la progenie di Nurgle ? O pezzi di massa maggiore ?

User avatar
reVenAnt
Administrator
Posts: 8032
Joined: 15 May 2009, 17:42
Location: Lodi
Contact:

Re: LEGIO OCULUM, Armata Demoniaca AUTOCOSTRUITA - La Rinasc

Post by reVenAnt » 17 Jan 2011, 14:30

Rispondo ben volentieri a queste domande, che reputo particolarmente interessanti e ti ringrazio di aver posto!
Parto dalla seconda, quella in merito alla Progenie di Nurgle (forse generalizzerei sul tema Nurgle in generale!)

Mesi prima ancora di iniziare con la Legio Oculum, stavo riflettendo sulla possibilità di sfruttare sempre questa tecnica di lavoro con gli sprue avanzati per ottenere qualcosa di Nurglish, che forse sulla carta sarebbe l'approdio più logico...

Purtroppo la lavorazione della plastica fusa implica due grossi limiti: la scarsa definizione, e l'assenza di particolari.
Il primo poichè con una tecnica del genere, otteniamo risultati grossolani, ottimi per delle masse, delle forme. Il secondo punto invece riguarda proprio quegli elementi che caratterizzano, ad esempio, gli Untori : corna, monocolo, lame arrugginite, eventuali budelli o intestini, MANI e PIEDI, ecc.
Tutto compensabile dall'integrazione di bitz (se non di autoscultura) alla tecnica di fusione degli sprue, ma questo avrebbe fatto levitare sia i costi, sia soprattutto il tempo necessario alla realizzazione di un singolo modello, figurarsi unità intere

Ammetto che, per preferenze personali, fino a qualche settimana prima di iniziare a realizzare i miei modelli della Legio Oculum, l'obiettivo iniziale era quello di approdare verso delle autocostruzioni dedite al dio Nurgle. Poi è andata come è andata, tutto sommato non malissimo! (corrono voci in merito ad un Great Unclean One rettiloide autocostruito, di cui Ogre Panciuto e pochi altri sono a conoscenza....)

L'ho presa lunga per rispondere alla tua domanda....la risposta alla domanda sulla Progenie è senz'altro si!
Decidi prima da cosa partire, se una Progenie GW, un pupazzo in plastica da due lire, una palla di DAS, una conchiglia, e potrai aggiungere tentacoli (semplicissimo), bolle (un po più difficile), filamenti ecc.

Per quanto riguarda la prima domanda, invece, la risposta è un "ni".
Ho utilizzato talvolta la plastica fusa come alternativa alla MV, ma solo per tappare dei buchi, e solo su modelli abbastanza robusti.
Un esempio recente è stato un Troll di Pietra che aveva una caviglia irrimediabilmente rotta, ho realizzato un volume che aderisse perfettamente alle due parti della frattura con della plastica incandescente, dopodichè per nascondere la riparazione, ho scolpito delle bende in MV.

In conclusione, la plastica può andare solo in alcuni casi (dettagli grossi, tentacoli, o masse da dettagliare in seguito), ma non come alternativa della MV.
Troppo grossolana!

User avatar
reVenAnt
Administrator
Posts: 8032
Joined: 15 May 2009, 17:42
Location: Lodi
Contact:

Re: LEGIO OCULUM, Armata Demoniaca AUTOCOSTRUITA - La Rinasc

Post by reVenAnt » 19 Jan 2011, 12:47

Capitolo II : Alla conquista dei Cieli

Secondo capitolo della Rinascita della Legio Oculum, dedicato all'unità che più mi ha fatto penare per trovare una soluzione realizzativa!
Come anticipato, l'esercito demoniaco che ho realizzato NON vanta nessun tipo di velleità competitiva, dunque uno dei miei obiettivi era quello di realizzare il maggior numero possibile di truppe differenti tra loro, sempre restando tra i seguaci di Tzeentch!

Partendo da queste premesse, capirete che non potevo lasciarmi sfuggire l'occasione di auto-realizzarmi degli Strillatori!
Per lungo tempo, l'idea era di realizzare dei teschi volanti ( utilizzando QUESTI teschietti e dotandoli di ali).

L'idea mi sembrava però stridere con l'essenza della Legio Oculum, dunque dopo lunghe riflessioni......l'ispirazione avvenne più o meno all'improvviso! Come un fulmine a ciel sereno, in poche ore nacquero gli StrillaTopi (una delle mie truppe preferite!!!)


Ho creato una manciata di StrillaTopi a partire da dei topolini di gomma, presi anni fa per puro caso ad un costo ridicolo, e Guarda caso, da capo a coda questi piccoli ratti hanno la stessa lunghezza degli Strillatori originali...segno del destino?!?

La creazione è avvenuta nel seguente modo : partendo dal corpo in gomma dei topi giocattolo, ho asportato tutte le parti non necessarie, come zampette, orecchie e muso.
Successivamente, ho creato delle ali in cartoncino, dalla forma simile a quella delle pinne degli squali, attaccandole al corpo mutilato.
In seguito, ho aggiunto alle ali dei tentacoli fluttuanti, sfruttando la tecnica di fusione degli sprue di plastica della quale avrete letto al Capitolo 1: I Primogeniti!

Image
Da Topo a...StrillaTopo. Ecco il materiale necessario, e la dimostrazione del processo evolutivo!

Image
Tutte le fasi del ciclo di creazione di uno StrillaTopo sono mostrate in queste due immagini!

In ultimo, ho poi incollato, al posto del muso del topo delle punte di stuzzicadenti, che simulassero una sorta di bocca demoniaca! Texture al modello, sughero sulla basetta colorato con colori rocciosi, e.........ed ecco a voi....gli StrillaTopi!

Image

Image

Ed è così che, in men che non si dica, sono arrivato a questo risultato, disponendo al momento in totale di ben 8 StrillaTopi....ho finito i topini di gomma!

User avatar
lorenzo
Administrator
Posts: 4158
Joined: 8 May 2009, 18:40
Location: Bergamo
Contact:

Re: LEGIO OCULUM, Armata Demoniaca AUTOCOSTRUITA - La Rinasc

Post by lorenzo » 20 Jan 2011, 16:57

Devo dire che gli strillatori sono i miei preferiti, dopo il demone maggiore ovviamente! Infatti, nonostante siano molto originali, sei riuscito a mantenerti molto aderente a quelle che sono le miniature ufficiali.

Mi piacciono anche perchè sono fragili, e sono il bersaglio ideale per il mio tiro nanico :lol:
As Known As: jorghe
WarGamesForum.it - L'unica mossa vincente è cominciare a giocare!


Costruire un Proton Pack dei Ghostbusters! - Il mio blog

User avatar
reVenAnt
Administrator
Posts: 8032
Joined: 15 May 2009, 17:42
Location: Lodi
Contact:

Re: LEGIO OCULUM, Armata Demoniaca AUTOCOSTRUITA - La Rinasc

Post by reVenAnt » 25 Jan 2011, 12:04

lorenzo wrote: Mi piacciono anche perchè sono fragili, e sono il bersaglio ideale per il mio tiro nanico :lol:
No comment... :?:

Capitolo III : To infinity....and BEHOLD!

Ok, abbiamo Orrori a volontà!
Ed anche StrillaTopi!
Possiamo non aggiungere alla nostra armata qualche modello di truppa rara di Tzeentch???

Possiamo ottenere dei modelli utilizzabili come Pirodemoni, nella Legio Oculum, sempre a spese risibili!
Il metodo che verrà spiegato ora è specifico per modelli legati al tema dell'armata "oculum", e presto ne capirete il motivo!

Il procedimento si basa quasi esclusivamente sul riciclo delle palline che rimbalzano, sono certo che ciascuno di noi ci abbia giocato almeno una volta! Ovviamente, non devono essere troppo grandi, prendete come riferimento una base da 25x25mm, che sarà la futura basetta del "Pirodemone" che realizzeremo.
Il diamentro della pallina indicativamente dovrà essere inferiore del lato della basetta!

Ora, radunato il materiale, iniziamo con la solita tecnica di fusione della plastica, per questo primo passaggio non più in maniera tentacolare, ma cercando di realizzare una sorta di ovale cavo, ossia uno spessore che richiami i conini di un grande occhio!

Se qualcosa non fosse chiaro dalla descrizione (ebbene si, anche chi vi scrive ha il Caos nella propria mente!) guardate l'immagine!

Image
Il simbolo della MasterCard!!! Si scherza...la pallina in rosso sarà un futuro Pirodemone, mentre per quella in giallo è già stato definito l'occhio centrale, oltre all'attacco di un pezzo di sprue che diverrà un tentacolo!

Fatta questa operazione, possiamo procedere ad aggiungere tentacoli, come se si trattasse di "braccia degli Orrori", lungo tutto il resto della superficie sferica del futuro Pirodemone!
Questi tentacoli si posson facilmente realizzare con dei pezzi diritti di sprue, scaldati ad una estremità fino a fondersi, ed avvicinati alla pallina, fino a che i due pezzi non si siano uniti.
Una volta accertato che corpo e tentacolo siano ben saldi tra loro (eventualmente, possiamo usare una goccia di Attack per incollarli), basta scaldare la parte dritta in plastica, facendo in modo che si pieghi in avanti.

Completa l'opera una copertura delle parti esposte della “ex” pallina con del flock, al fine di garantire una texture frastagliata!
I più esperti di voi certamente avranno capito, dalla descrizione del procedimento, la creatura da cui ho preso spunto...

Image
Image
Pirodemoni a tema “occhi di Tzeentch”, temibili creature della Legio Oculum.
Confronto tra lavorazione all'inizio ed ultimata.

Parliamo di orripilanti mostri dall'immenso potere magico, fluttuanti e sfuggevoli, con un grande occhio centrale e tanti tentacoli, ognuno di essi culminante a sua volte con occhi più piccoli! Chi di voi non ha riconosciuto in questa descrizione un Beholder ?!?!?

Da qui, è nato il nome.....
PiroBeholder!

Image
Image
Image

Ho realizzato un totale di 10 modelli, due unità distinte da 5 modelli, ciascuna eventualmente guidata da un Campione, che potete riconoscere facilmente grazie alla colorazione più appariscente!

Se vi piacciono, o semplicemente volete sputare qualche insulto....non siate timidi!

User avatar
MaoDantes
Unstoppable Wargamer
Posts: 1753
Joined: 2 Sep 2009, 12:32
Location: Augusta Taurinorum

Re: LEGIO OCULUM, Armata Demoniaca AUTOCOSTRUITA - La Rinasc

Post by MaoDantes » 26 Jan 2011, 8:36

Heilà, ottimi risultati! Questi occhietti rimbalzanti me li ero proprio persi... insomma hai realizzato quasi tutte le scelte dell'army list di cinzio ed in gran numero!! 10 pirobeholders mi sembrano un grande numero tale da poterli giocare in due unità... se ci metti anche le due di strilla e le 4 di orrori non ti bastano + 2000-2250 punti :lol:

Dai che sono curioso di vedere se hai modificato ancora il disco volante... vero che hai seguito il mio vecchio consiglio "alabarda spaziale"?
RUNNING to finish this one MODELLING + PAINTING challenge http://www.wargamesforum.it/pittura-mod ... tml#p33719

I miei lentissimi progetti in ordine di "vecchiaia"
O&G --> http://www.wargamesforum.it/pittura-mod ... runtaglick
Nani Abyssali --> http://www.wargamesforum.it/pittura-mod ... lit=abisso
Hellfathers and rebels --> http://www.wargamesforum.it/warpath-f15 ... t3506.html

User avatar
reVenAnt
Administrator
Posts: 8032
Joined: 15 May 2009, 17:42
Location: Lodi
Contact:

Re: LEGIO OCULUM, Armata Demoniaca AUTOCOSTRUITA - La Rinasc

Post by reVenAnt » 26 Jan 2011, 10:25

MaoDantes wrote:Heilà, ottimi risultati! Questi occhietti rimbalzanti me li ero proprio persi... insomma hai realizzato quasi tutte le scelte dell'army list di cinzio ed in gran numero!! 10 pirobeholders mi sembrano un grande numero tale da poterli giocare in due unità... se ci metti anche le due di strilla e le 4 di orrori non ti bastano + 2000-2250 punti :lol:

Dai che sono curioso di vedere se hai modificato ancora il disco volante... vero che hai seguito il mio vecchio consiglio "alabarda spaziale"?
La lista vanta, al momento (è un'anticipazione, più avanti arriveranno anche le foto!) :
- 1x Demone Maggiore di Tzeentch
- 2x Araldi di Tzeentch (a dire il vero, ce ne sono altri, ma non mi son mai piaciuti, quindi....bocciati!)
- 1x Disco di Tzeentch (al momento vuoto, sebbene avrebbe dovuto portare i Bluiescribes)
- 1x Mutaforma
- 60x Orrori di Tzeentch
- 8x StrillaTopi
- 10x PiroBeholder

- 2x Furie (mi sono preso la licenza, sempre a tema Tzeentch) in fase di Work in Progress, l'obiettivo è di arrivare ai 20 modelli!

Tutto a tema Legio Oculum di Tzeentch!

Quanto all'alabarda spaziale....in realtà ho optato per un qualcosa di più semplice, ma sono rimasto molto soddisfatto dall'effetto!

User avatar
reVenAnt
Administrator
Posts: 8032
Joined: 15 May 2009, 17:42
Location: Lodi
Contact:

Re: LEGIO OCULUM, Armata Demoniaca AUTOCOSTRUITA - La Rinasc

Post by reVenAnt » 1 Feb 2011, 17:17

Capitolo IV, par. 2 : Araldo di Gorm...Tzeentch!

Questo è sicuramente uno dei passaggi più controversi del progetto!
Come avrete intuito dal titoletto.....in questo topic (e il seguente) la presunta serietà che questo topic aveva mantenuto fino ad ora andrà a farsi benedire!

Sarà proprio in questo post che "L'approssimazione Demoni, coi Gormiti si può" toccherà l'apice dell'ilarità (per info, leggete leNote di Background sulla Legio-Oculum) !

Tutto nacque dall'esigenza di trovare un valido condottiero (ma soprattutto dimostrare qualcosa a qualcuno
, chi ha orecchie per intendere intenda!).
Un'eroe demoniaco dalle inimmaginabili capacità e poteri magici, che potesse guidare questi Demoni al compimento dei piani loro affidati da Tzeentch in persona.

L'idea sul "come fare" arrivò, ancora una volta, come un fulmine a ciel sereno, quando mi capitò di trovare in edicola la prima uscita di un fascicolo sui Gormiti, nel quale era contenuta una bella testa di aquila, che al modico prezzo di 1.99 € sarebbe stato un ottimo elemento scenico per il mio tavolo!

Dunque, si può dire che il processo di "approssimazione" iniziò proprio da qui : L'incredibile mondo dei Gormiti!

In seguito a tale acquistone, mi avanzò un orribile pupazzetto gommoso e bruttino, ma al quale probabilmente era stata raccontata la fiaba del Brutto Anatroccolo!

Ecco il pezzo di partenza, affiancato dal sempre fedele Goblin delle Tenebre per una misura comparativa
Image
Image
Image

Fu così che presi quello stesso pupazzetto, ed inizia a lavorarci su, per renderlo un terribile, cinico Araldo di Tzeentch. Qui risulta impossibile fare un tutorial, vista la soggettività delle operazioni compiute, ma non mi esenterò dal raccontare il procedimento seguito.

Ho iniziato asportando tutte le parti troppo “giocattolose”, grezze, o fuori tema, con un tronchesino da modellismo.
Dopodichè è venuta la parte un po più complicata, nella quale mi sono trovato ad affrontare il problema dello scolpire delle
ali, oltre ad adattare ed integrare una testa più appropriata, che ricordasse quella di un uccello.

Infine, con un mix tra scultura e flock incollato con del Vinavil, ho ridato forma alle parti che erano rimaste danneggiate dalla
prima fase di asportazione.
Così nacque il mio primo Araldo Demoniaco, un tempo studioso di scienze proibite, ora assoggettato e piegato da Tzeentch ai propri voleri, ricevendo in dono poteri oltre ogni umana comprensione.

TAAAAAAAAAAAAAC!
Ecco l'apice dell'approssimazione demoni, coi Gormiti si può!

Image
Image
Image

La pittura è stata sensibilmente, ma proprio poco, leggermente più curata rispetto a quanto sia spettato alle truppe mostrate fino ad ora!
Sostanzialmente il procedimento è stato lo stesso degli Orrori, quindi base bianca e colore azzurro da stoffa!
In seguito, tuttavia, ho scelto di rendere il modello più appariscente con 3 strati successivi di drybrush che ricordassero un motivo a fiamme (giallo, arancione, rosso) che esaltasse i rilievi naturali o artificiali del demoniaco eroe approssimato!

In queste altre foto potete vedere l'AralGormito e quello che sarebbe divenuto, in futuro, il suo fratellino!

Image
Image
Image

Il prossimo post sarà proprio dedicato a loro due, Araldi "approssimati", in coppia!

User avatar
reVenAnt
Administrator
Posts: 8032
Joined: 15 May 2009, 17:42
Location: Lodi
Contact:

Re: LEGIO OCULUM, Armata Demoniaca AUTOCOSTRUITA - La Rinasc

Post by reVenAnt » 14 Feb 2011, 15:10

Capitolo IV, par. 2 : So Fradèl Luigi (suo fratello Luigi)

Seconda parte del capitolo "Araldi di Gorm....Tzeentch!"

Nulla di nuovo, se non la trasformazione (o per meglio dire, per chi è stato attento al post precedente, "Approssimazione") del secondo Gormito (battezzato Luigi) che nella carrellata di foto postate poco sopra risultava ancora troppo "gormitoso"!

La base di partenza è la stessa dell'Araldo con la testa da pennuto che abbiamo visto qualche giorno fa (per praticità da ora lo chiameremo Mario).
Volevo quindi ottenere un Araldo di Tzeentch simile nella posa, ma in realtà molto differente dal primo!

Ho quindi tagliato via la testa del Gormito e le due braccia, riposizionandone una, e scartando l'altra in favore di un qualcosa di più "Tzeentchies".

Ho quindi lavorato sull restanti parti rimosse "approssimando" bits di miniature con giocattoli sopravvissuti alla fase adolescenziale sia mia, sia del mio fratello!
Così ho salvato capra e araldo con resti di Mighty Max!

Da questo : Image
ho ricavato la testa di Luigi (che ricordiamo essere il secondo Araldo di Tzeentch della Legio Oculum).
Image

Il braccio alternativo, invece, proviene, nel senso "approssimato" del termine, da qui
Image

Nel breve tempo impiegato per mettere insieme i componenti, scolpire una sola ala, flockare e dipingere come fu fatto per Mario (il primo Araldo di Tzeentch autocostruito), ed avevo ottenuto due eroi al costo di due Gormiti e qualche rimasuglio!

Li chiamarono.....
MARIO & LUIGI!
Image
Image
Image
Image
Image

Morgan
Wargamer Senior
Posts: 230
Joined: 6 Jan 2011, 14:08

Re: LEGIO OCULUM, Armata Demoniaca AUTOCOSTRUITA - La Rinasc

Post by Morgan » 14 Feb 2011, 17:44

ahahah grandissimo MM!!! li avevo anch'io questi 2 che hai usato!!!

Cmq un'intera armata tutta autocostruita... stiacazz'!

User avatar
strigoi85
Power Wargamer
Posts: 729
Joined: 3 Oct 2010, 22:21
Location: roma

Re: LEGIO OCULUM, Armata Demoniaca AUTOCOSTRUITA - La Rinasc

Post by strigoi85 » 14 Feb 2011, 18:00

davvero molto carini! comlimenti!
Sei riuscito a farti una bell'armata dal nulla!

User avatar
reVenAnt
Administrator
Posts: 8032
Joined: 15 May 2009, 17:42
Location: Lodi
Contact:

Re: LEGIO OCULUM, Armata Demoniaca AUTOCOSTRUITA - La Rinasc

Post by reVenAnt » 15 Feb 2011, 15:42

Morgan wrote:ahahah grandissimo MM!!! li avevo anch'io questi 2 che hai usato!!!
Cmq un'intera armata tutta autocostruita... stiacazz'!
Anche tu Mario & Luigi pre-trasformazione?
Adesso ne conosci il potenziale!
strigoi85 wrote:davvero molto carini! comlimenti!
Sei riuscito a farti una bell'armata dal nulla!
Ti ringrazio!

Capitolo V : Primo traguardo!

Come premio per gli apprezzamenti, oggi vi regalo un post dell'armata quando ancora non era completa, e la pittura era molto approssimativa...
Tuttavia, si iniziava a respirare tutto lo charme della Legio Oculum!

Image

Image

Image

Come potete notare, ai tempi alcuni colori, in particolare il Liche Purple di Orrori e Piro-Beholder, oltre al rosso utilizzato per i campioni, erano davvero troppo piatti!

In seguito, una volta finita la creazione di tutti i modelli, ho provveduto a passare tramite drybrush ogni modello, rendendo globalmente migliore l'impatto visivo dell'armata!
Una sola passata di drybrush in bianco puro è toccata anche alle parti in azzurro, aumentando in questo modo i rilievi dei modelli!

Partendo da questa considerazione, il prossimo "capitolo" sarà dedicato proprio ad un approfondimento sulla colorazione!!

User avatar
strigoi85
Power Wargamer
Posts: 729
Joined: 3 Oct 2010, 22:21
Location: roma

Re: LEGIO OCULUM, Armata Demoniaca AUTOCOSTRUITA - La Rinasc

Post by strigoi85 » 16 Feb 2011, 16:19

Ancora complimenti!

PS non dirmi che nella tua armata troverà posto un Superchicca????!!!!????!!!!

User avatar
reVenAnt
Administrator
Posts: 8032
Joined: 15 May 2009, 17:42
Location: Lodi
Contact:

Re: LEGIO OCULUM, Armata Demoniaca AUTOCOSTRUITA - La Rinasc

Post by reVenAnt » 16 Feb 2011, 17:34

strigoi85 wrote:Ancora complimenti!

PS non dirmi che nella tua armata troverà posto un Superchicca????!!!!????!!!!
No quello in realtà è un foto-bombing, per rendere ancora più goliardico il tutto!
Soprattutto per coloro che si prendono (e si sono presi) troppo sul serio!

Utilizzare una Suprechicca (Lolly, per la precisione!) sarebbe troppo anche per me....credo!
:?

...chissa cosa mi direbbe Ogre Panciuto, dopo questa affermazione ^ ^

User avatar
strigoi85
Power Wargamer
Posts: 729
Joined: 3 Oct 2010, 22:21
Location: roma

Re: LEGIO OCULUM, Armata Demoniaca AUTOCOSTRUITA - La Rinasc

Post by strigoi85 » 16 Feb 2011, 18:01

invece sarebbe proprio carino imbasettare quella superchicca ed usarla tipo mascotte dell'esercito! tralaltro la scala mi sembra adeguata a warhammer... :rofl:

Post Reply