ARMADA – THE GAME OF EPIC NAVAL WARFARE

Sezione generale per parlare della Mantic Games: tutti i rumors, le nuove miniature e le iniziative passano da qui!
User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 5071
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: ARMADA – THE GAME OF EPIC NAVAL WARFARE

Post by Baldovino I »

Onibaba wrote: 6 Apr 2021, 11:01 Ps. manca la penultima foto
corretto. C'era una parentesi messa male... grazie per la segnalazione.
Onibaba wrote: 6 Apr 2021, 11:01 Buono a sapersi, il problema sarà trovare qualcuno che lo venda al di qua della manica.
Lo gnomo (il mio rivenditore in Belgio) ce l'ha. https://www.warhousegames.com/store/en/ ... r-set.html
gianni
Unstoppable Wargamer
Posts: 2336
Joined: 31 Mar 2015, 12:27

Re: ARMADA – THE GAME OF EPIC NAVAL WARFARE

Post by gianni »

Molto interessante! Anche io mi aspetto un supplemento sulla magia come fu per Man'o'war, speriamo abbia un buon successo di vendite.
User avatar
Saint of Killers
Global Moderator
Posts: 5668
Joined: 16 Feb 2011, 13:53
Contact:

Re: ARMADA – THE GAME OF EPIC NAVAL WARFARE

Post by Saint of Killers »

domande tecniche:
- ma le basette acriliche della mantic hanno qualche tipo di texture o sono solo dei rettangoli trasparenti azzurrini?
- i profili delle navi sono inclusi nel libro o bisogna usare le carte presenti nelle varie confezioni?
| a questo link army builder online per Kings of War II ed |
| a questo link army builder online per Deadzone |
User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 5071
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: ARMADA – THE GAME OF EPIC NAVAL WARFARE

Post by Baldovino I »

Se non vado errato, la prima tiratura è andata esaurita quasi subito e hanno dovuto ristamparla. Poi, ovviamente, non sapendo il numero di esemplari stampati è difficile giudicare o meno il successo di un prodotto. L'unico indicatore certo che avremo è l'uscita di nuovi prodotti legati al gioco, temo.
User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 5071
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: ARMADA – THE GAME OF EPIC NAVAL WARFARE

Post by Baldovino I »

Saint of Killers wrote: 6 Apr 2021, 14:38 domande tecniche:
- ma le basette acriliche della mantic hanno qualche tipo di texture o sono solo dei rettangoli trasparenti azzurrini?
- i profili delle navi sono inclusi nel libro o bisogna usare le carte presenti nelle varie confezioni?
Allora, relativamente alle basette, non c'è nessuna texture. Si tratta del colore della basetta che è molto simile a quello del tappetino. Devo dire che, a vederle dal vivo e sotto le navi, non sono niente male. Basette texturizzate e dipinte bene sono più d'effetto, ma anche queste male non sono.

Relativamente ai profili delle navi, purtroppo, bisogna necessariamente usare le carte. Sul libro non c'è nulla. Ovviamente, nella scatola base ci sono tutte le carte delle navi incluse, le altre per espandere sono vendute insieme alle navi. Le uniche carte acquistabili a parte sono quelle della flotta "Kingdoms of men", che puoi acquistare anche da warlord, perché puoi usare le navi di Black seas. Io userò quelle dell'impero di Uncharted Seas.
User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 5071
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: ARMADA – THE GAME OF EPIC NAVAL WARFARE

Post by Baldovino I »

Vi scrivo qualche dettaglio in più sul gioco.
Nella versione base delle regole, il vento (che all'inizio soffia sempre o da ovest o da est, generato casualmente) determina unicamente l'ordine di iniziativa, nel senso che le navi vengono attivate a seconda di quanto siano vicine al punto da cui il vento spira, cominciando da quella più vicina per concludere con quella più lontana. Una volta attivata, una nave muove, spara, abborda. Questa è la sequenza.
Le navi possono essere ancorate, andare a velocità costante (1 step equivalente alla capacità di movimento indicata sulla carta), da battaglia (due step) o a velocità massima (tre step). Non si può "scalare" due marce, nel senso che, se ancorata, la nave può passare a velocità costante, da costante a battaglia o ancorata e così via. Non si può ancorare di punto in bianco, ma bisogna prima completare uno step di movimento intero e poi si getta l'ancora. Alla fine di ogni step si può effettuare una rotazione utilizzando il template fornito. Il template ha due lati, uno più manovrabile, l'altro meno, a seconda del tipo di nave. Non si può percorrere meno "spazio". In mare non ti fermi... Per questo può capitare che, durante le varie manovre, una nave possa entrare in collisione con un'altra. Le due navi dovranno allora tentare di evitare la collisione attraverso un test specifico che verrà influenzato dall'esperienza dell'equipaggio. In caso non si riesca ad evitare l'impatto, entrambe le navi subiscono danni. Quella con la stazza minore ne subisce di più.
Alla fine di ogni step (dopo l'eventuale rotazione) una nave può scegliere un bersaglio, utilizzando uno o più lati (generalmente le navi sono armate pesantemente a babordo e tribordo e meno a prue e a poppa). Sulla carta è indicato il numero degli armamenti disponibili su ognuna delle postazioni. Le armi sono di quattro tipi: pesanti, leggere, a corto raggio o indirette (queste ultime sono molto più imprecise, ma potenzialmente devastanti). Per ogni arma si utilizza un D10 di colore differente. Ovviamente, ogni arma fa un tipo di danno differente. In genere si colpisce con 6+. I 10 naturali (e in alcuni casi anche i 9) determinano un colpo critico con potenziali danni aggiuntivi (si tirano 2D6 e si consulta la tabella).
Le carte delle navi indicano i valori di tenuta (nerve) e di punti danno. Superato il primo, la nave diventa "storpia" e quindi ha una serie di capacità limitate; superato il secondo, affonda. Esistono tutta una serie di situazioni che facilitano o rendono più difficile colpire (modificatori). Si può anche cercare di sparare "di passaggio" con conseguente aumento di difficoltà. Se la nave obiettivo è perpendicolare al fuoco di babordo o tribordo, allora i danni che subisce sono aumentati, visto che i cannoni la prendono su tutta la lunghezza. Se il tiro avviene a distanza ravvicinata, i danni sono aumentati.
Alla fine del movimento, se la nave attivata si trova a meno di 3" da una nemica, può tentare di abbordarla e, se riesce, i due equipaggi combattono.
Queste in grosso le regole. Esistono ovviamente tutta una serie di dettagli in più e, come dicevo in un altro post, la possibilità di "personalizzare" le navi con potenziamenti particolari. Più grande la nave, maggiore il numero di potenziamenti autorizzati. È anche possibile dare la nave ad un "capitano" particolare con la sua abilità specifica.
Le navi hanno un costo indicato sulla carta e ogni abilità aggiuntiva ne comporta di ulteriori (specificati sulle carte della fazione o sul regolamento per quelle generiche). Nella scatola base ci sono pezzi sufficienti per giocare a 100-125 punti. Se riuscirò a giocare più volta, vi dirò quale è il mio formato preferito. Per il momento questo mi sembra più che sufficiente.
Sul regolamento sono presenti dieci scenari. Io, ovviamente ho provato quello base e senza elementi scenici (comunque suggeriscono di non esagerare con gli scenici per non rendere le manovre impossibili e le collisioni troppo frequenti).

Credo che, grosso modo, questo sia il principale. Se avete domande specifiche, fate pure.
gianni
Unstoppable Wargamer
Posts: 2336
Joined: 31 Mar 2015, 12:27

Re: ARMADA – THE GAME OF EPIC NAVAL WARFARE

Post by gianni »

Mooooolto interessante. Io di regolamenti navali conosco solo quello del povero Dreadfleet (che è tutto dire), ravviso qualche punto di contatto (gettare l'ancora, abilità dei capitani, potenza di fuoco a babordo e tribordo ecc) ma il regolamento della Mantic pare più completo, solido e meno randomico (specie nelle definizioni dei danni al nemico).

Volevo chiedere quanto è difficile manovrare le navi (nel senso per vivare c'è un movimento minino da fare, archi da rispettare ecc) e se il vento incide sulla velocità di spostamento oltre a determinare l'iniziativa.
User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 5071
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: ARMADA – THE GAME OF EPIC NAVAL WARFARE

Post by Baldovino I »

gianni wrote: 6 Apr 2021, 20:08 Mooooolto interessante. Io di regolamenti navali conosco solo quello del povero Dreadfleet (che è tutto dire), ravviso qualche punto di contatto (gettare l'ancora, abilità dei capitani, potenza di fuoco a babordo e tribordo ecc) ma il regolamento della Mantic pare più completo, solido e meno randomico (specie nelle definizioni dei danni al nemico).

Volevo chiedere quanto è difficile manovrare le navi (nel senso per vivare c'è un movimento minino da fare, archi da rispettare ecc) e se il vento incide sulla velocità di spostamento oltre a determinare l'iniziativa.
Allora, la virata eventuale in Armada è lunghissima. Nel senso che puoi "sterzare" solo al termine di ogni step. Le navi medie, in genere fanno uno step di 5 pollici. L'angolo di "sterzata" dipende ancora una volta dalla nave. Questo vuol dire che, a occhio (magari la prossima volta faccio una misurazione più accurata), a piena velocità alla fine del turno hai virato di 90° e ti sei mosso di 15". Le imbarcazioni più piccole fanno la stessa virata in 9-12".
Nelle regole base il vento, a parte decidere dell'iniziativa, non incide. In quelle avanzate sì, nel senso che se prendi il vento in poppa usi la velocità piena, se lo prendi di traverso a velocità dimezzata. Se ti trovi sottovento devi fare un test per rientrare almeno in "bolina" (occhio, questa è una mia semplificazione. Nel gioco non esiste l'andatura di bolina né altre andature particolari).
Ovviamente, una certa randomicità c'è anche in Armada (resta pur sempre un gioco di dadi). Utilizzi i D10 per colpire e per gli altri test vari usi i D6. Sinceramente devo ancora decidere se trovo il D10 più o meno randomico del D6. Non sono completamente persuaso, ma devo anche dire che è la prima volta che lo utilizzo in un gioco.
Dovrei riprendere in mano il regolamento di Dreadfleet per darti una risposta completa in merito. Magari più tardi cerco.
gianni
Unstoppable Wargamer
Posts: 2336
Joined: 31 Mar 2015, 12:27

Re: ARMADA – THE GAME OF EPIC NAVAL WARFARE

Post by gianni »

Mi viene voglia di provarlo, chissà...
User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 5071
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: ARMADA – THE GAME OF EPIC NAVAL WARFARE

Post by Baldovino I »

Ho ritrovato il regolamento di Dreadfleet e iniziato a leggerlo. Finora ho visto le foto delle prime 16 pagine e la descrizione del materiale. Direi che una prima evidente differenza è che in DF ci sono molte più carte. Ma molte di più. In Armada hai una sola carta per nave e dei segnalini che disponi su di essa per tenere traccia dei potenziamenti, dell'eventuale avvenuta attivazione e dei punti danno subiti.
User avatar
Saint of Killers
Global Moderator
Posts: 5668
Joined: 16 Feb 2011, 13:53
Contact:

Re: ARMADA – THE GAME OF EPIC NAVAL WARFARE

Post by Saint of Killers »

Saint of Killers wrote: 29 Mar 2021, 10:49 alla fine mi sono preso lo starter, il gioco non mi entusiasma molto ma tra sconto base piu' un voucher che avevo li ho finito con il pagarlo £32 8-)
arrivato oggi, direi okay per quei £32 che ho pagato ma non mi sembra valere quei £75 che ti fanno pagare senza sconto

sembra che warlord abbia usato sti saldi per far fuori tutti quasi tutti i prodotti esistenti che aveva della mantic
| a questo link army builder online per Kings of War II ed |
| a questo link army builder online per Deadzone |
User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 5071
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: ARMADA – THE GAME OF EPIC NAVAL WARFARE

Post by Baldovino I »

Sul sito Mantic, da ieri le navi delle flotte orchi e basilea sono in vendita anche singolarmente.
User avatar
cultistapazzo
Unstoppable Wargamer
Posts: 2273
Joined: 7 Oct 2011, 16:33
Location: Torino

Re: ARMADA – THE GAME OF EPIC NAVAL WARFARE

Post by cultistapazzo »

https://www.facebook.com/manticgames/po ... 9571802319

andate a votare 3 per favore, boicottiamo la mer.da
Saint of Killers wrote:ci troviamo daccordo, per me il BG in un gioco e' un po' come la trama nei porno...
User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 5071
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: ARMADA – THE GAME OF EPIC NAVAL WARFARE

Post by Baldovino I »

Boicottaggio riuscito! Hanno ritirato lo scempio...
User avatar
Saint of Killers
Global Moderator
Posts: 5668
Joined: 16 Feb 2011, 13:53
Contact:

Re: ARMADA – THE GAME OF EPIC NAVAL WARFARE

Post by Saint of Killers »

cultistapazzo wrote: 10 Jun 2021, 15:42 https://www.facebook.com/manticgames/po ... 9571802319

andate a votare 3 per favore, boicottiamo la mer.da
guarda io andrei a votare a favore solo per punire mantic che tira fuori ste cazz#te a nastro
| a questo link army builder online per Kings of War II ed |
| a questo link army builder online per Deadzone |
User avatar
cultistapazzo
Unstoppable Wargamer
Posts: 2273
Joined: 7 Oct 2011, 16:33
Location: Torino

Re: ARMADA – THE GAME OF EPIC NAVAL WARFARE

Post by cultistapazzo »

Saint of Killers wrote: 10 Jun 2021, 20:44
cultistapazzo wrote: 10 Jun 2021, 15:42 https://www.facebook.com/manticgames/po ... 9571802319

andate a votare 3 per favore, boicottiamo la mer.da
guarda io andrei a votare a favore solo per punire mantic che tira fuori ste cazz#te a nastro
:rofl: :rofl: :rofl: :rofl:

siete sempre voi il maestro :bow:
Saint of Killers wrote:ci troviamo daccordo, per me il BG in un gioco e' un po' come la trama nei porno...
gianni
Unstoppable Wargamer
Posts: 2336
Joined: 31 Mar 2015, 12:27

Re: ARMADA – THE GAME OF EPIC NAVAL WARFARE

Post by gianni »

In effetti una minchiata mica da ridere
Post Reply