Costruisci anche tu il tuo mondo di polistirolo!

Anche il campo di battaglia ha una sua importanza
Morgan
Wargamer Senior
Posts: 230
Joined: 6 Jan 2011, 14:08

Costruisci anche tu il tuo mondo di polistirolo!

Post by Morgan » 7 Jan 2011, 1:58

Ragazzi ho dato un'occhiata ai vostri lavori e vi faccio i miei complimenti!
Ora, premesso che io non ho mai provato a fare un plastico ma ho intenzione di cominciare, ho pensato di aprire un bel 3d per mostrarvi cos'ho trovato bighellonando su internet:

http://manorhouseworkshopmindstalkers.w ... %b0-parte/

questo link vi porterà su un blog di modellismo "classico" dove un grande uomo (bontà sua) spiega passo passo easy per tutti come si fanno i plastici "pro"
Io l'ho trovato veramente buono, pieno di immagini e ben spiegato, e credo proprio che potrebbe interessarvi...credo che siano gli stessi metodi che usano per fare i diorami giganti che si vedono sui libri gw.

Visto cosi non sembra difficilissimo, certo impegnativo, però fattibile...magari qualcuno ha già provato a usare queste tecniche e lavorare il polistirolo compresso e sa dirmi qualcosa di più..


User avatar
reVenAnt
Administrator
Posts: 8032
Joined: 15 May 2009, 17:42
Location: Lodi
Contact:

Re: Costruisci anche tu il tuo mondo di polistirolo!

Post by reVenAnt » 7 Jan 2011, 9:39

Innanzitutto Morgan mi complimento per il link, davvero ottimo!
Purtroppo nonho grande esperienza con l'utilizzo di polistirolo espanso, perchè spesso mi sono trovato a lavorare con quello "a pallini"!

Per quel poco che ho potuto vedere, sui piccoli blocchi, ho notato che il taglio sia semplice anche con un banale taglierino, e come vi sia la possibilità di incidere delle texture a piacere semplicemente con delle forti pressioni della punta di una matita!

Il metodo migliore se vuoi cimentarti con un lavoro di questo tipo è, secondo me, quello di iniziare da cose piccole (magari una casetta, eventualmente diroccata per dilatare il margine d'errore, che potrai successivamente annettere in diorami più grandi).
In caso di difficoltà, siamo qui apposta per aiutarti!

Hai già delle idee?

User avatar
strigoi85
Power Wargamer
Posts: 729
Joined: 3 Oct 2010, 22:21
Location: roma

Re: Costruisci anche tu il tuo mondo di polistirolo!

Post by strigoi85 » 7 Jan 2011, 11:59

Bella spiegazione!
I vengo dalla facoltà di architettura, e di plastici ne ho fatti pure troppi, alcuni li ho anche riciclati per i gdr! ;)
Devo dire che se ti interessa fare qualcosa in grande scala, la soluzione finale sono sempre i pannelli di polistirene espanso e lo stucco, soprattutto se non si tratta di cose futuribili!

User avatar
lorenzo
Administrator
Posts: 4159
Joined: 8 May 2009, 18:40
Location: Bergamo
Contact:

Re: Costruisci anche tu il tuo mondo di polistirolo!

Post by lorenzo » 7 Jan 2011, 14:22

Confermo che quel tipo di polistirolo, oltre ad essere abbastanza economico, è un materiale molto utile e tutto sommato facile da lavorare! Gli unici accorgimenti a cui devi stare attento sono dovuti alla natura stessa del materiale. Se tagli a caldo devi stare attento ai gas nocivi che si sprigionano, non puoi usare certi tipi di colle ne tantomeno alcuni colori spray. Credo che anche usare la carta vetrata non sia il massimo della salute, quindi aggiungi agli strumenti obbligatori anche una mascherina, ed evita di eseguire le operazioni che ti ho appena elencato in luoghi troppo chiusi. ;)
As Known As: jorghe
WarGamesForum.it - L'unica mossa vincente è cominciare a giocare!


Costruire un Proton Pack dei Ghostbusters! - Il mio blog

Morgan
Wargamer Senior
Posts: 230
Joined: 6 Jan 2011, 14:08

Re: Costruisci anche tu il tuo mondo di polistirolo!

Post by Morgan » 9 Jan 2011, 2:05

grazie per i consigli, in effetti x levigare il polistirolo con la carta vetrata la mascherina ci vuole per lo spazio i soffitti sono alti non credo sia un problema...

User avatar
strigoi85
Power Wargamer
Posts: 729
Joined: 3 Oct 2010, 22:21
Location: roma

Re: Costruisci anche tu il tuo mondo di polistirolo!

Post by strigoi85 » 9 Jan 2011, 14:19

un suggerimento, invece di levigare puoi provare ad avvicinare la fiamma di un accendino e modellarlo così! il fuoco lo fa ritirare creando dei solchi ed indurendone la superficie lasciandola irregolare, ideale per creare dei terreni disomogenei!

Morgan
Wargamer Senior
Posts: 230
Joined: 6 Jan 2011, 14:08

Re: Costruisci anche tu il tuo mondo di polistirolo!

Post by Morgan » 27 Jan 2011, 13:58

Mi sono accorto che mi sono parecchio dilungato, in grassetto potete leggere il concept fondamentale se non avete voglia/tempo di leggere il resto

Riporto up il mio 3d per sottoporvi il progettino che ho studiato in questo periodo (è solo una bozza):

Sono partito analizzando il sito dove dovrà prendere vita e sucessivamente abitare la mia creatura

1- Grande locale di più di 200mq adibito a club privè (in pratica viene utilizzato 1 volta alla settimana o meno xD)
2- Soffitti di 8 metri e stanza unica di 130mq, quindi nessun problema per l'areazione, utilizzo di spray etc
3- Un unico tavolo sufficientemente grande, fisso che NON può essere permanentemente occupato dal plastico

Questo locale è del mio amico con cui mi metterò a fare il plastico, all'apparenza sembra perfetto però c'è un problema: non si può lasciare nulla in giro perchè ci organizziamo altre cose e abbbiamo bisogno del tavolone libero, quindi il plastico dev'essere mobile.

A questo punto mi sono messo a pensare (che faticaaaa!) e sono giunto alla conclusione che siccome costruiremo un solo tavolo, dobbiamo fare in modo che si possa cambiarlo un po ad ogni partita (giocare sempre la stessa mappa alla lunga sdrena)

Ovviamente mi è subito venuto in mente il tavolo da 200 roiz della gw con i 6/8 componibili e ho deciso di prenderlo come "modello"
Il tavolo gw è formato da 6 blocchi 61x61 ai quali se ne possono aggiungere altri 2. A livello di dimensioni dei blocchi cosa dite? sono adatte o è meglio abbondare un po?
A pensarci meglio però mi sono accorto che andrei incontro a non pochi prolemi di incastri...

Sucessivamente ho pensato che forse è meglio comprare una grossa asse di legno e fare gli elementi scenici mobili, però ho sempre visto che questo metodo lascia un po a desiderare dal punto di vista del risultato finale stilistico. Mi spiego meglio: non ho mai visto una collina, un bosco o altro che sembrasse veramente fuso nel plastico, tutto sembra appoggiato e spesso la cosa è molto vistosa, inoltre rimane SEMPRE quel senso generale di una pianura con sopra degli elementi scenici piovuti dal cielo. Non so se rendo l'idea ma le colline poste su una tavola di legno mi fanno sempre un brutto effetto...che ci fa li una collina 6''x6'' modulare coi bordi arrotondati? bho sembra proprio un po appoggiata..

Il target finale dev'essere riuscire a giocare su un campo di alto livello (per quanto mi riguarda warhammer è più che altro un godimento visivo, mi piace anche giocare ma la cosa che mi piace di più è guardare gli eserciti dipinti muoversi nel loro micromondo e aggirare gli ostacoli etc etc)
Gli eserciti non devono stonare con il campo di battaglia, ne gli scenici dello stesso devono sembrare appoggiati li per caso da una divinità un po distratta...

E qui nasce un altro problema: io ho 2 eserciti "opposti" dal punto di vista dell'ambientazione, il mio amico ne ha un terzo anch'esso divergente
Sto parlando di Silvani (ambientazone forestosa verdeggiante), TK (tutto l'opposto, desertica e "gialleggiante") e Caos (ancora diversa ma forse più adattabile delle altre due, "nereggiante"). Inoltre farebbe piacere poter ospitare altri giocatori e non mettere in imbarazzo i loro eserciti con un'ambientazione che stona troppo...

Ho pensato quindi di fare il plastico su campo marrone. E' un colore che si adatta praticamente ad ogni terreno, la terra sta sempre sotto l'erba e la sabbia non è necessariamente gialla ma può essere anche più scura. Quindi reimbasettando tutte le miniature su basette marroni terrose con texture di sabbia scura (passata con inchiostro in modo che rimanga sabbiosa ma si veda che è uno strato di sabbia sottile su un terreno "terroso")

Questi accorgimenti darebbero un campo di battaglia con un tono di fondo scuro, stesso per le basette degli eserciti (adatto per il caos in quanto scuro, e per khemri in quanto sabbioso)

Rimangono fuori i silvani! Impensabile (dal mio punto di vista dell'omogeneità del tutto) far marciare su un campo come questo un esercito color verde foglia... orrendo. Tuttavia anni fa quando stavo terminando di dipingere i miei silvani, ho fatto una scoperta scioccante: li volevo in tono autunnale! così gli ultimi sono stati dipinti pensando di scolorare e ridipingere tutti gli altri (quelli verdi) ... Follia? Eh forse si.. infatti sono passati 10 anni e i silvani sono ancora verdi...però i miei silvani sono TUTTI in metallo (tranne 8 merdosi arceri monoposa) quindi scolorarli non dovrebbe essere così drammatico... (e poi sono giusto 2500 punti non 12 mila...circa 100 figurini di cui 20 già autunnali)

Ora i silvani autunnali, i tk con sabbia scura, e il caos su basette marroni dovrebbero adattarsi bene ad un campo marrone.

Bisogna pensare ad adattare tutti i tipi di scenici: foreste, edifici, colline, monumenti etc..


Insomma è palese che ho bisogno di tutti i consigli e le idee che potete darmi :) Lo scopo finale è:
-Avere un campo di battaglia mobile da poter montare e smontare "rapidamente"
-Ottenere un effetto "neutro" che si adatti ai 3 eserciti di cui sopra (e quindi direi automaticamente anche a tutti gli altri)
-Avere un risultato finale (miniature in campo) di forte impatto, di qualità alta. Non dobbiamo giocarci mille tornei con soggetti maligni che maltrattano gli scenici, e quindi possiamo spendere un po di tempo in più per fare le cose fatte a regola d'arte e stare attenti a non rovinarle giocandoci.

Aggiungo che la mia filosofia su tutto ciò che è warhammer/modellismo si riassume nel risultato finale, nell omogeneità dei colori e delle forme; Quindi non si punta ad un diorama da esposizione dove le rocce sono lumeggiate con 13 toni di colori e i capitelli sono scolpiti da donatelli post-moderni. Il tutto sarà semplice, di "semplice" realizzazione, ma ben amalgamato... (E' lo stesso discorso degli eserciti: guardare un esercitto dipinto da vetrina da un metro di distanza o guardarne uno dipinto con precisione ma "normale" non fa questa gran differenza)


Le mie idee:
-Fondo marrone sia per le basette che per il campo (risultato: amalgamare il campo con gli eserciti)
-ambientazione autunnale, cupa (risultato: unire i silvani ad un ambientazione tipicamente dark fantasy ideale per il caos, accettabile per i tk)
-progettare un plastico misto: 6 moduli per fare la conformazione geologica+elementi da appoggiare/incastrare per i dettagli
-Amientare il tutto in una piana palustre al confine fra regioni desertiche e giungla/foresta, per onorare l'ambientazione ce n'è giusto una a sud est del vecchio mondo (nei dintorni di Lybaras, la città di Khalida) si chiama Palude della Radura del Fato


Questo è quanto, è una bella pappardella lo so e me ne scuso, ma il progetto è ambizioso quindi non si può semplificare xD Vi chiedo solo di essere esaustivi nelle idee/commenti/critiche/suggerimenti e quant'altro... tutto è graditissimo perchè ho proprio bisogno di uno scambio di opinioni :P

Grazie!



PS: ovviamente a lavoro finito siete tutti invitati a giocare (se avete le miniature dipinte :twisted: )
ma se ne parlerà per il 2012 o oltre xD

User avatar
lorenzo
Administrator
Posts: 4159
Joined: 8 May 2009, 18:40
Location: Bergamo
Contact:

Re: Costruisci anche tu il tuo mondo di polistirolo!

Post by lorenzo » 27 Jan 2011, 14:54

Un progetto molto divertente da realizzare, ma anche abbastanza complicato visti i punti fermi che vi state dando!
La scelta di fare un tavolo modulare è sicuramente una bella scelta, dato che permette di variare da partita a partita. Conta però che per quanto possa essere variabile, le combinazioni saranno comunque molto poche, e di conseguenza io manterrei fisse al massimo le colline, e tutti gli altri elementi scenici (edifici, boschi, ecc), li farei separati e posizionabili a piacere. Ti assicuro che con qualche accorgimento in base di imbasettamento non sembreranno posizionati a caso. D'altronde anche il tavolo modulare GW funziona in questo modo, e credo sia l'unico modo per avere la più ampia variabilità possibile, che secondo me è assolutamente necessaria se giocate sempre più o meno tra di voi. Se poi avete 1-2 eserciti ciascuno, e non amate provare liste particolari, il tavolo rimane quasi l'unico elemento di novità nelle partite!
Sono d'accordo con te che un plastico è sicuramente più bello a vedersi di un tavolo composto, ma vi conviene valutare bene pro e contro.
Per quanto riguarda l'ambientazione è una scelta che dovete fare voi! Trovare qualcosa di adatto a tutti gli eserciti e a tutti i tipi di imbasettamento credo sia impossibile. Comunque l'idea che hai illustrato mi sembra abbastanza buona, sicuramente un buon punto di partenza.
Eccoti il link a un progetto di tavolo modulare, a cui magari puoi fare riferimento per capire cosa andrai e fare, e per disegnare un piccolo progetto. Io di solito non progetto nulla, però nel tuo caso sia d'obbligo, perchè dovrai far combaciare le colline in modo che cambiando la posizione dei moduli restino complete. ;)
As Known As: jorghe
WarGamesForum.it - L'unica mossa vincente è cominciare a giocare!


Costruire un Proton Pack dei Ghostbusters! - Il mio blog

Morgan
Wargamer Senior
Posts: 230
Joined: 6 Jan 2011, 14:08

Re: Costruisci anche tu il tuo mondo di polistirolo!

Post by Morgan » 2 Feb 2011, 14:20

Lorenzo il tuo link è finito subito in preferiti, quella era proprio la mia idea e un bel tutorial tornerà sicuramente utile...

Ora basandomi sulle mie idee e sul tutorial direi che mi servono:

-Lastre di polistirolo 60x60 o superiori da tagliare
-colla vinilica
-stucco
-cutter elettrico (al Brico costa più di 40 euro, se riesco ne faccio a meno..)
-2 o 3 barattoloni di colore

Senza il cutter preventivo una spesa di circa 35 euro a cui andrebbe aggiunta la spesa per i successivi scenici "d'appoggio" (boschi, rovine, etc)
Direi che se il risultato viene paragonabile a quello che hai linkato sarebbero una 50ina di euri spesi bene (tralaltro siamo in 2 quindi 25 a testa xD)

User avatar
lorenzo
Administrator
Posts: 4159
Joined: 8 May 2009, 18:40
Location: Bergamo
Contact:

Re: Costruisci anche tu il tuo mondo di polistirolo!

Post by lorenzo » 2 Feb 2011, 18:54

Il cutter per tagliare a caldo è utile ma non necessario! Ce la si cava bene anche con un buon cutter normale, con l'unico problema che dovrai cambiare spesso le lame dato che il polistirolo le mangia letteralmente!
As Known As: jorghe
WarGamesForum.it - L'unica mossa vincente è cominciare a giocare!


Costruire un Proton Pack dei Ghostbusters! - Il mio blog

User avatar
strigoi85
Power Wargamer
Posts: 729
Joined: 3 Oct 2010, 22:21
Location: roma

Re: Costruisci anche tu il tuo mondo di polistirolo!

Post by strigoi85 » 7 Feb 2011, 19:11

mi raccomando, è importante tagliare inclinando il + possibile la lama a formare un angolo acuto, così i tagli saranno + facili, precisi e veloci, e rovini anche di meno la superficie (anni di plastici in facoltà...)

User avatar
lorenzo
Administrator
Posts: 4159
Joined: 8 May 2009, 18:40
Location: Bergamo
Contact:

Re: Costruisci anche tu il tuo mondo di polistirolo!

Post by lorenzo » 7 Feb 2011, 19:58

strigoi85 wrote:mi raccomando, è importante tagliare inclinando il + possibile la lama a formare un angolo acuto, così i tagli saranno + facili, precisi e veloci, e rovini anche di meno la superficie (anni di plastici in facoltà...)
Puoi spiegarti meglio? Questa tecnica segreta non la conosco!
As Known As: jorghe
WarGamesForum.it - L'unica mossa vincente è cominciare a giocare!


Costruire un Proton Pack dei Ghostbusters! - Il mio blog

User avatar
strigoi85
Power Wargamer
Posts: 729
Joined: 3 Oct 2010, 22:21
Location: roma

Re: Costruisci anche tu il tuo mondo di polistirolo!

Post by strigoi85 » 8 Feb 2011, 9:27

semplicemente, immaginando ti dover tagliare una lastra di polistirolo/poliuretano espanso parallela al piano di lavoro (e quindi orizzontale) non bisogna mai tenere il taglierino perpendicolare al piano di lavoro (e quindi verticale) altrimenti si rischia che il taglio venga impreciso e non netto. Tenendolo inclinato a formare un angolo di 30 40° non dovresti avere problemi di sorta (comunque + lo inclini e meglio è! :P

Morgan
Wargamer Senior
Posts: 230
Joined: 6 Jan 2011, 14:08

Re: Costruisci anche tu il tuo mondo di polistirolo!

Post by Morgan » 8 Feb 2011, 11:37

si forse ho capito, grazie strigoi anche perchè ho appena saputo che la molecola di polistirolo è piu resistente dell diamante mi stavo preoccupando xD

User avatar
strigoi85
Power Wargamer
Posts: 729
Joined: 3 Oct 2010, 22:21
Location: roma

Re: Costruisci anche tu il tuo mondo di polistirolo!

Post by strigoi85 » 8 Feb 2011, 16:07

bhe aspé! che la molecola del poliuretano espanso sia + dura del diamante mi suona molto strano dato che il diamante è all'ultimo posto nella scala di durezza di Mohs, comunque dipende anche dal livello di aggregazione delle molecole, tralaltro il diamante è sì il materiale + duro, ma anche il più fragile! quindi non serve a molto andare a considerare le caratteristiche molecolari del materiale, anche perchè una lastra di poliuretano espando da 6cm la spacchi comodamente con un pugno... insomma, non fasciarti la testa prima di essertela rotta e stai tranquillo! io li trovo comodissimi il poliuretano e simili!

Morgan
Wargamer Senior
Posts: 230
Joined: 6 Jan 2011, 14:08

Re: Costruisci anche tu il tuo mondo di polistirolo!

Post by Morgan » 8 Feb 2011, 22:39

ahaha sisi non dico che il polistirolo sia resistente quando l'acciaio xD avevo solo sentito dire che la molecola di polistirolo è più resistente del diamante, ovvio che il polistirolo si taglia più facilmente del diamante perchè anche se la molecola fosse resistentissima non vuol dire che anche l'aggregazione di più molecole lo sia.. (odio la chimica è un discorso a spanne!)

Morgan
Wargamer Senior
Posts: 230
Joined: 6 Jan 2011, 14:08

Re: Costruisci anche tu il tuo mondo di polistirolo!

Post by Morgan » 30 Mar 2011, 1:55

Alura riesumo il mio vecchio 3d, oggi gita al brico e ho poggiato la prima pietra del mio tavolo modulare xD
Ho trovato una lastra di poliuretano espanso 120x60 precisa precisa il doppio della lunghezza che mi serviva, però costava 10 euro e quindi ne ho presa una sola sperando di trovarne di più convenienti al castorama (erano anche un po ammaccate mi seccava proprio comprarle)
Abbiamo tagliato in 2 la lastra con un comune cutter senza incontrare grandi difficoltà e disegnato la collina su uno dei due blocchi, domani o dopo si procederà al taglio della collina :)

Ora mi chiedevo una cosa, esistono degli spray per il polistirolo cosa devo cercare?
Per fare la base delle miniature che spray usate?

User avatar
reVenAnt
Administrator
Posts: 8032
Joined: 15 May 2009, 17:42
Location: Lodi
Contact:

Re: Costruisci anche tu il tuo mondo di polistirolo!

Post by reVenAnt » 30 Mar 2011, 18:20

Non conosco molto bene il polistirolo espanso, ma per gli elementi scenici, in generale, seguo un procedimento un po lento ma che garantisce che non si rovinino!
Da prima una mano di colore con le tempere, a mo di primer. Successivamente rivesto il tutto con il vinavil, lascio asciugare, ed infine do delle chiazze a pennello asciutto con un colore complementare.

Questo processo serve, nel caso si rovini parte del flock che verrà messo in seguito, a non mostrare palesi imperfezioni (ie chiazze bianche o rosa, del colore neutro del polistirolo).

Una combinazione complementare che reputo molto buona è :
- verde scuro
- vinavil
- chiazze marroni.

Fatto questo, stendo una mistura di vinavil e acqua su tutta la collina, una volta fatto la ricopro interamente di flock!
Ottimo risultato, e resistente al gioco e al trasporto per gli anni a venire!

Morgan
Wargamer Senior
Posts: 230
Joined: 6 Jan 2011, 14:08

Re: Costruisci anche tu il tuo mondo di polistirolo!

Post by Morgan » 31 Mar 2011, 17:03

grazie rev xD sempre in prima linea!
penso proprio che seguiremo questo metodo, ascolta tenendo presente che noi dobbiamo fare un terreno quasi palustre che colori potremmo usare? pensavo a una cosa tipo questo come base e sopra un marrone scuro. Se riesco faccio delle foto, ieri abbiamo tagliato la collina è venuta bene, anche se non avendo il taglierino a caldo è davvero un lavoraccio.

User avatar
reVenAnt
Administrator
Posts: 8032
Joined: 15 May 2009, 17:42
Location: Lodi
Contact:

Re: Costruisci anche tu il tuo mondo di polistirolo!

Post by reVenAnt » 31 Mar 2011, 17:29

Palude palude???
Facilissimo!
Grigio scuro, vinavil, un bel marrone sempre cupo, poi provvederei a ricoprire con del flock su tinte molto cupe, come ad esempio il verde scuro, o il marrone scuro!

Io procederei così!

Post Reply