[AoS] Un'apologia di Age of Sigmar

Discussioni su Warhammer Fantasy Battles o Age of Sigmar
User avatar
Shokon
Power Wargamer
Posts: 716
Joined: 26 Mar 2015, 21:43
Location: Bologna

Re: Un'apologia di Age of Sigmar

Post by Shokon » 22 Dec 2016, 11:30

cultistapazzo wrote:(...) ma se avete la coda di paglia e vi siete offesi, non è un mio problema e non chiederò scusa per questo :rofl:
SpoilerShow
Image
Let's play Global Thermonuclear War!


Gorfang
Wargamer Senior
Posts: 206
Joined: 22 Apr 2016, 10:47

Re: Un'apologia di Age of Sigmar

Post by Gorfang » 22 Dec 2016, 13:22

Personalmente non mi piace l'attegiamento di alcuni fan di AoS, che similmente ad un insetto salterino gridano : Warhammer è uno zombie! Un morto vivente! Vogliono la guerra! E' una cosa pazzesca! Senza realizzare che usano miniature di Warhammer,modalità di gioco prese da Warhammer ( path to glory), personaggi speciali spesso ripescati da quel mondo...e cosi via...

GGM
Power Wargamer
Posts: 954
Joined: 29 May 2011, 16:23
Location: PADOVA

Re: Un'apologia di Age of Sigmar

Post by GGM » 6 Jan 2017, 21:25

Domani faccio la mia prima partita a 1000 con i nani a Age of Sigmar.
A casa mia stanno venendo giù tutti i santi del firmamento.
Sto perdendo il pomeriggio a capire come sono impaginati\organizzati male sti nuovi libri.
Diciamo che non sono proprio user friendly.
Image

User avatar
Jehan
Power Wargamer
Posts: 615
Joined: 17 Oct 2009, 12:24

Re: Un'apologia di Age of Sigmar

Post by Jehan » 7 Jan 2017, 16:52

Gorfang wrote:Personalmente non mi piace l'attegiamento di alcuni fan di AoS, che similmente ad un insetto salterino gridano : Warhammer è uno zombie! Un morto vivente! Vogliono la guerra! E' una cosa pazzesca! Senza realizzare che usano miniature di Warhammer,modalità di gioco prese da Warhammer ( path to glory), personaggi speciali spesso ripescati da quel mondo...e cosi via...
per fortuna di AoS i dodicenni funzionali tipo L'eccelso e compagnia sono molto pochi
Chaos has just become the inept cartoon villain who never quite managed to pull off a plan because the stormcast eternals show up and kick their asses, the sort of character that ends every show shaking his fist at the sky saying "I'll get you Sigmar..." 

Ho letto vagamente ora qualcosa sulle animacce della gente morta che si reincarna nel nuovo mondo, così puoi giocare con gli stessi personaggi anche se il mondo è finito, che roba ignobile

GGM
Power Wargamer
Posts: 954
Joined: 29 May 2011, 16:23
Location: PADOVA

Re: Un'apologia di Age of Sigmar

Post by GGM » 8 Jan 2017, 11:03

Fatto la mia prima partita ieri contro gli elfi, ho messo in campo qualcosina che avevo a portata di mano senza scervellarmi tanto sopra:
1 Ungrim Ironfist
2 Runelord
1 Ingegnere
10 nani guerrieri
10 nani barbalunga
10 nani sventratori
1 cannone con serventi
1 bolt thrower con serventi
Abbiamo fatto la missione dove si dovevano controllare la caduta di 2 comete.
Spiegato un po come funzionava il gioco già al secondo turno avevo capito le regole.
Ora che dire:
Certo il gioco è veloce, facilmente comprensibile.
Ci sono ancora situazioni dove anche leggendo le faq si è indecisi.
Ma non è orribile.
Potrebbe essere fatto meglio su questo non si discute.
Per il mio tempo, voglia di imparare regolamenti nuovi senza smadonnarmi con lingue poco conosciute, voglia di trovare avversari nelle vicinanze....il gioco va benissimo.
Il classico gioco che ti metti d'accordo con l'amico all'ultimo e vai a: risate, pizza e birra.
Last edited by GGM on 8 Jan 2017, 11:03, edited 1 time in total.
Image

User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 4098
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: Un'apologia di Age of Sigmar

Post by Baldovino I » 25 Jan 2017, 18:13

GGM wrote:Fatto la mia prima partita ieri contro gli elfi

Ora che dire:
Certo il gioco è veloce, facilmente comprensibile.
Ci sono ancora situazioni dove anche leggendo le faq si è indecisi.
Ma non è orribile.
Potrebbe essere fatto meglio su questo non si discute.
Per il mio tempo, voglia di imparare regolamenti nuovi senza smadonnarmi con lingue poco conosciute, voglia di trovare avversari nelle vicinanze....il gioco va benissimo.
Il classico gioco che ti metti d'accordo con l'amico all'ultimo e vai a: risate, pizza e birra.
Giocato di nuovo? Altre impressioni? Tutto sommato, trovo che confermi quello che di buono ci si vedeva nel gioco e, magari, il fatto di aver usato gli obiettivi anziché la "battaglia campale" probabilmente è il metodo migliore.

GGM
Power Wargamer
Posts: 954
Joined: 29 May 2011, 16:23
Location: PADOVA

Re: Un'apologia di Age of Sigmar

Post by GGM » 25 Jan 2017, 21:01

Si rigiocato, sempre nell'ottica serata in amicizia con pizza e birra.
Diciamo che al club chi giocava Warhammer Fantasy e Kings of War si è stancato di aspettare una 9th age tradotta e costantemente modificata.
Abbiamo provato Age of Sigmar grazie a uno dei nostri che molto spesso va a Milano (motivo morosa e lavoro) a giocare in GW.
Che dire è carino, veloce e semplice da imparare, giocare a missioni\campagna è bello (questa è una cosa fatta veramente bene).
Le miniature le abbiamo già.
Usiamo le regole ufficiali gw, niente house rules e non mettiamo limiti a quello che ha portato il compendium (libro del generale) come negozi e club fanno.
A Padova ci sono 3 posti dove già giocano (escludendo noi o chi gioca in casa): Negozio GW (Centro città) e Giochiamo (Camposampiero) dove vanno di regole GW, Approdo del Re (Selvazzano Dentro) dove usano limitazioni e House rules.
Parlo sempre del padovano.
Naturlamente i giocatori il grosso va li.
Il nostro è un modo tanto per giocare con le miniature che abbiamo a casa e dare la possibilità ai nostri soci di giocare un gioco che è facilmente giocato sul tutto il territorio, e qui anche la specifica che regole usiamo.
Poi che io usa i nani dell mantic al mio club al posto dei nani gw è un'altra storia.
I restanti che giocavano fantasy si sono dati ad altro e non vogliono manco provarlo (io ero uno di questi), però sai mica posso andare alla ricerca di giocatori (diventando matto) dei giochi che piacciono a me (che per certi versi sono di nicchia, guardando la realtà italica).
Image

User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 4098
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: Un'apologia di Age of Sigmar

Post by Baldovino I » 26 Jan 2017, 19:39

GGM wrote:Si rigiocato, sempre nell'ottica serata in amicizia con pizza e birra.
Diciamo che al club chi giocava Warhammer Fantasy e Kings of War si è stancato di aspettare una 9th age tradotta e costantemente modificata.
Abbiamo provato Age of Sigmar grazie a uno dei nostri che molto spesso va a Milano (motivo morosa e lavoro) a giocare in GW.
Che dire è carino, veloce e semplice da imparare, giocare a missioni\campagna è bello (questa è una cosa fatta veramente bene).
Le miniature le abbiamo già.
Usiamo le regole ufficiali gw, niente house rules e non mettiamo limiti a quello che ha portato il compendium (libro del generale) come negozi e club fanno.
A Padova ci sono 3 posti dove già giocano (escludendo noi o chi gioca in casa): Negozio GW (Centro città) e Giochiamo (Camposampiero) dove vanno di regole GW, Approdo del Re (Selvazzano Dentro) dove usano limitazioni e House rules.
Parlo sempre del padovano.
Naturlamente i giocatori il grosso va li.
Il nostro è un modo tanto per giocare con le miniature che abbiamo a casa e dare la possibilità ai nostri soci di giocare un gioco che è facilmente giocato sul tutto il territorio, e qui anche la specifica che regole usiamo.
Poi che io usa i nani dell mantic al mio club al posto dei nani gw è un'altra storia.
I restanti che giocavano fantasy si sono dati ad altro e non vogliono manco provarlo (io ero uno di questi), però sai mica posso andare alla ricerca di giocatori (diventando matto) dei giochi che piacciono a me (che per certi versi sono di nicchia, guardando la realtà italica).
Grazie tante per le informazioni aggiuntive e per la conferma che il gioco funziona meglio quando è improntato su missioni/campagna.
Io ho il tuo medesimo approccio al gioco: pizza (o salsiccia a seconda delle stagioni e delle latitudini) e birra! E possibilmente un fracco di risate in compagnia, quindi comprendo appieno le tue motivazioni.
Come ho già scritto altrove, volente o nolente, questo è quello che mi toccherà per i prossimi anni e, quindi, il tuo messaggio è sicuramente di riconforto.
Purtroppo per me, resta la sensazione di base che io preferisco i mass battle agli skirmish e AoS, checché se ne dica da alcune parti, resta uno skirmish. Me ne farò una ragione quando il mio compagno di gioco attuale mi chiederà di giocare ad AoS e, ancor più, quando inizierà (via AoS) l'iniziazione di mio figlio a warhammer, sempre nella speranza che, avendo lui tutto già pronto (eserciti, tavolo, elementi scenici, regole, libri degli eserciti e quant'altro), ad un certo punto voglia provare qualcosa d'altro che più mi aggrada.
Con l'aumentare dell'esperienza di gioco, se vuoi condividere con noi ulteriori impressioni ed idee su AoS, non esitare a farlo.

GGM
Power Wargamer
Posts: 954
Joined: 29 May 2011, 16:23
Location: PADOVA

Re: Un'apologia di Age of Sigmar

Post by GGM » 27 Jan 2017, 2:51

Stasera al club è venuto una ragazzo nuovo con un po di Skaven e ha giocato contro i conti vampiro di mio fratello.
Praticamente era una partita introduttiva a 1500 punti.
Con un mio amico ho fatto una mezza partita a 1000 punti, goblin vs. nani.
Che non abbiamo finito, ma il ragazzo non gli sono dispiaciute le meccaniche semplici del gioco.
Poi va be hanno visto che eravamo in 4 a giocarci e altri ragazzi con miniature per il fantasy erano un po curiosi, di sicuro anche con questi ci scappa la partita.
Io spero che GW riesca a equilibrare un po meglio i vari eserciti e unità. Mi piacerebbe che mettesse in campo nuove missioni. Spero in nuove faq che chiariscano episodi non chiari che ogni tanto escono fuori.
Image

User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 4098
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: Un'apologia di Age of Sigmar

Post by Baldovino I » 27 Jan 2017, 9:31

GGM wrote:Stasera al club è venuto una ragazzo nuovo con un po di Skaven e ha giocato contro i conti vampiro di mio fratello.
Praticamente era una partita introduttiva a 1500 punti.
Con un mio amico ho fatto una mezza partita a 1000 punti, goblin vs. nani.
Che non abbiamo finito, ma il ragazzo non gli sono dispiaciute le meccaniche semplici del gioco.
Poi va be hanno visto che eravamo in 4 a giocarci e altri ragazzi con miniature per il fantasy erano un po curiosi, di sicuro anche con questi ci scappa la partita.
Io spero che GW riesca a equilibrare un po meglio i vari eserciti e unità. Mi piacerebbe che mettesse in campo nuove missioni. Spero in nuove faq che chiariscano episodi non chiari che ogni tanto escono fuori.
Quali scenari state giocando? Quelli presenti nella scatola base o da quale altro libro? In effetti di scenari già esistenti ce n'è a tonnellate e credo che continueranno ad uscirne di nuovi con ogni libro in uscita. Penso veramente che, se anche cominciassi a giocare una volta per settimana, ne avrei per una buona decina d'anni prima di completare tutti quelli che sono già usciti.
È anche vero che non tutti mi sembrano egualmente allettanti, ma molti di quelli che ho letto fin qui sì.

gianni
Unstoppable Wargamer
Posts: 1520
Joined: 31 Mar 2015, 12:27

Re: Un'apologia di Age of Sigmar

Post by gianni » 27 Jan 2017, 12:16

CONFESSO di aver peccato.

Ho trovato la scatolazza a 40 € e per curiosità l'ho presa. Lo avevo giocato all'epoca dell'uscita e mi aveva proprio deluso. Però come filler o introduttivo agli skirmish potrebbe pure funzionare con i miei amici boargamer...
Gli scenari della scatola base sono giocabili col solo contenuto?

User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 4098
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: Un'apologia di Age of Sigmar

Post by Baldovino I » 27 Jan 2017, 12:46

gianni wrote:CONFESSO di aver peccato.

Ho trovato la scatolazza a 40 € e per curiosità l'ho presa. Lo avevo giocato all'epoca dell'uscita e mi aveva proprio deluso. Però come filler o introduttivo agli skirmish potrebbe pure funzionare con i miei amici boargamer...
Gli scenari della scatola base sono giocabili col solo contenuto?
:rofl: :rofl: :rofl: dai che il numero di peccatori su questo forum è in aumento... Io l'ho preso all'uscita, molto peggio... E comunque, mal comune...
Per rispondere alla tua domanda, sì. Il primo è giocabile anche in solo mode.

User avatar
Shokon
Power Wargamer
Posts: 716
Joined: 26 Mar 2015, 21:43
Location: Bologna

Re: Un'apologia di Age of Sigmar

Post by Shokon » 27 Jan 2017, 13:14

Non mi avrete mai.
MAI.

M A I !!!

:lol:
Let's play Global Thermonuclear War!

User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 4098
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: Un'apologia di Age of Sigmar

Post by Baldovino I » 27 Jan 2017, 13:33

Shokon wrote:Non mi avrete mai.
MAI.

M A I !!!

:lol:
Tu lo sai che: non succede, ma se succede... :twisted:

gianni
Unstoppable Wargamer
Posts: 1520
Joined: 31 Mar 2015, 12:27

Re: Un'apologia di Age of Sigmar

Post by gianni » 27 Jan 2017, 13:40

Shokon wrote:Non mi avrete mai.
MAI.

M A I !!!

:lol:
Duro e puro! :punch:

Eh ma chissà... che non faccia la fine di Warhammer Quest Silver Tower venduto alla grandissima (in fondo ci ho rimesso solo 10 € :lol: che per le tre partite che ho fatto ci possono pure stare).

Magari avendola pagata così poco ci guadagno pure nella rivendita! :geek:

Ma Riproviamolo prima, va... magari mi innamor.... No. Non credo.

gianni
Unstoppable Wargamer
Posts: 1520
Joined: 31 Mar 2015, 12:27

Re: Un'apologia di Age of Sigmar

Post by gianni » 2 Feb 2017, 14:35

Beh vabbeh, ho aperto la scatola... kit di qualità come sempre, nulla da dire.
Proporzioni gormitiche a parte alle quali non sono più abituato ma ok ora non li monterò...

Poi ho preso il cartoncino delle regole... :worried:

Poi ho letto il manualino con bocconi di BG, presentazine dei pezzi e delle warscroll... :cry:

Cos'ho fatto... :sweat:

User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 4098
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: Un'apologia di Age of Sigmar

Post by Baldovino I » 3 Feb 2017, 10:56

gianni wrote:Beh vabbeh, ho aperto la scatola... kit di qualità come sempre, nulla da dire.
Proporzioni gormitiche a parte alle quali non sono più abituato ma ok ora non li monterò...

Poi ho preso il cartoncino delle regole... :worried:

Poi ho letto il manualino con bocconi di BG, presentazine dei pezzi e delle warscroll... :cry:

Cos'ho fatto... :sweat:
Non ti scoraggiare subito subito... Soprattutto evita di concentrarti eccessivamente sui bocconi di BG che sono presenti nel manualetto, perché peggio di così non potevano farli.
Alle regolette, poi, sicuramente eri pronto psicologicamente (però è vero che fanno sempre una brutta impressione anche a me ogni volta che me le ritrovo davanti, ovvero praticamente in ogni libro che hanno stampato di AoS... :shock: ). Invece prova a vedere i vari scenari/missioni, perché oggettivamente quella è l'anima del gioco. Se non ti piace quello, allora non è proprio per te... ;)

Se decidi di ripiegare sul metodo ST, in quel caso ti consiglio di rivendere le miniature in lotti (tipo i 3 angioletti uno a 15/20€, i 3 retributors un altro a €10, il lord su Dracoth a 20€ e via dicendo). Secondo me vendi molto in fretta e ci guadagni anche un bel po'.

gianni
Unstoppable Wargamer
Posts: 1520
Joined: 31 Mar 2015, 12:27

Re: Un'apologia di Age of Sigmar

Post by gianni » 3 Feb 2017, 11:17

Ok grazie poi vedo, ho promesso di fare una partita con un amico un giorno di questi dato che lui ci tiene a provare i suoi beastman... vediamo.

GGM
Power Wargamer
Posts: 954
Joined: 29 May 2011, 16:23
Location: PADOVA

Re: Un'apologia di Age of Sigmar

Post by GGM » 3 Feb 2017, 13:53

Ieri sera abbiamo fatto una partita a 4.
Skaven (1000 punti) + Non Morti (1000 punti) vs. Nani (1000 punti) + Goblin (1000 punti).
Come missione si dovevano prendedere punti conquistando 4 punti sul campo.
Gli elementi scenici avevamo tirato sulla tabella perchè creassero degli effetti in gioco.
Per questioni di tempistiche siamo arrivati al 3 turno di gioco.
Al momento stiamo ancora provando percui si scoprono sempre cose nuove.
Ci siamo divertiti.
Image

User avatar
Jehan
Power Wargamer
Posts: 615
Joined: 17 Oct 2009, 12:24

Re: Un'apologia di Age of Sigmar

Post by Jehan » 4 Feb 2017, 15:34

gianni wrote:Beh vabbeh, ho aperto la scatola... kit di qualità come sempre, nulla da dire.
Proporzioni gormitiche a parte alle quali non sono più abituato ma ok ora non li monterò...

Poi ho preso il cartoncino delle regole... :worried:

Poi ho letto il manualino con bocconi di BG, presentazine dei pezzi e delle warscroll... :cry:

Cos'ho fatto... :sweat:
Gioca a Saga e via andare.

sicuramente il BG è migliore di un'orda di inutili boiler dorati.
Chaos has just become the inept cartoon villain who never quite managed to pull off a plan because the stormcast eternals show up and kick their asses, the sort of character that ends every show shaking his fist at the sky saying "I'll get you Sigmar..." 

Ho letto vagamente ora qualcosa sulle animacce della gente morta che si reincarna nel nuovo mondo, così puoi giocare con gli stessi personaggi anche se il mondo è finito, che roba ignobile

Post Reply