Confronto ragionato tra quattro sistemi di gioco

Discussioni su Warhammer Fantasy Battles o Age of Sigmar
User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 4608
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Confronto ragionato tra quattro sistemi di gioco

Post by Baldovino I » 1 Sep 2015, 15:58

Carissimi, dopo un'estate di lettura di regolamenti, mi lancio in un argomento tanto spericolato quanto audace... soprattutto per uno che non gioca quasi mai...
Vorrei proporvi un mio confronto ragionato sui quattro sistemi di gioco che ho avuto modo di esaminare.
Innanzitutto, come al solito, un po' di premesse.
a) si tratta di valutazioni di carattere meramente personale e soggettivo (come è ovvio che sia, ma è sempre bene sottolinearlo);
b) per effettuare il confronto ragionato, ho deciso di sezionare i vari regolamenti prendendo in esame le varie fasi/aspetti dei regolamenti singolarmente ed attribuendo un punteggio per ognuno di essi;
c) i punteggi varieranno da 1 (male) a 5 (bene); l'attribuzione consiste nell'assegnare 5 punti al regolamento che mi sembra migliore in quella determinata fase/aspetto preso in considerazione e agli altri un punteggio che diminuisce in funzione della mia personale insoddisfazione in rapporto al "campione" (come vi dicevo è una valutazione meramente soggettiva);
d) la valutazione complessiva sarà espressa in un punteggio sul totale dei punti disponibili;
e) gli elementi/fasi presi in considerazioni sono i seguenti: COMANDO, MOVIMENTO, TIRO, CORPO A CORPO, MAGIA, PSICOLOGIA, PERSONAGGI, TERRENI, REGOLE SPECIALI. Questi sono esplicitamente riferiti alle meccaniche di gioco. Altri elementi più generali presi in esame sono: FACILITÀ DI APPRENDIMENTO, PREPARAZIONE, PROFONDITÀ TATTICA.
f) ogni punteggio sarà spiegato evidenziando le ragioni che mi hanno portato a certe conclusioni;
g) Se in corso d'opera mi verranno alla mente altri elementi, li aggiungerò.
h) esprimerò un giudizio anche su altri aspetti che non hanno a che fare direttamente con le meccaniche del sistema, e che per questo terrò fuori dal computo complessivo, ma che per me sono importanti, vale a dire: BACKGROUND, COERENZA DEL SISTEMA CON IL BACKGROUND.
i) tengo volutamente fuori la questione BILANCIAMENTO. La ragione è molto semplice. Per potermi esprime dovrei giocare diverse partite con differenti eserciti e, come potete facilmente immaginare, al momento non è cosa...

Non avendo nulla di già "pronto", come al solito ci vorrà un po' di tempo (leggi settimane) prima che questo argomento venga sviscerato debitamente.
Sentitevi assolutamente liberi di esprimere le vostre impressioni, valutazioni, sensazioni e via dicendo strada facendo.

Prima di chiudere questo primo post, ovviamente, ecco la lista dei sistemi presi in esame:
1) WHFB (8a edizione);
2) KoW (2a edizione);
3) AoS;
4) Warthrone (WT).

Non date per scontato l'esito (non lo conosco neanche io, anche se ho qualche sensazione)... ne sareste profondamente sorpresi (come, probabilmente, succederà anche a me)...

Ultimo commento: perché in questa sezione? Perché WHFB è il gioco che conosco meglio e che mi servirà da punto di riferimento/confronto... tutto qui...


User avatar
Saint of Killers
Global Moderator
Posts: 5004
Joined: 16 Feb 2011, 13:53
Contact:

Re: Confronto ragionato tra quattro sistemi di gioco

Post by Saint of Killers » 1 Sep 2015, 16:16

Baldovino I wrote:Carissimi, dopo un'estate di lettura di regolamenti, mi lancio in un argomento tanto spericolato quanto audace... soprattutto per uno che non gioca quasi mai...
ecco pero' secondo me un analisi basata sulla lettura dei regolamenti non serve a molto...

magari riguarda solo me ma mi e' molto difficile capire i punti di forza/debelozze di un regolamento solo leggendolo, tutto puo' sembrare piu' o meno sensato finche' non lo provo a giocare contro almeno un paio di avversari

* ovviamente ci sta anche che e' meglio avere un opinione basata sulla sola lettura di qualcosa che non averla proprio :)
| a questo link army builder online per Kings of War II ed |
| a questo link army builder online per Deadzone |

User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 4608
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: Confronto ragionato tra quattro sistemi di gioco

Post by Baldovino I » 1 Sep 2015, 16:19

Saint of Killers wrote:
Baldovino I wrote:Carissimi, dopo un'estate di lettura di regolamenti, mi lancio in un argomento tanto spericolato quanto audace... soprattutto per uno che non gioca quasi mai...
ecco pero' secondo me un analisi basata sulla lettura dei regolamenti non serve a molto...

magari riguarda solo me ma mi e' molto difficile capire i punti di forza/debelozze di un regolamento solo leggendolo, tutto puo' sembrare piu' o meno sensato finche' non lo provo a giocare contro almeno un paio di avversari

* ovviamente ci sta anche che e' meglio avere un opinione basata sulla sola lettura di qualcosa che non averla proprio :)
sono d'accordo, ma va anche detto che un impatto potenzialmente tremendo su un buon sistema è dato poi dagli army list. A volte un sistema che ha delle ottime meccaniche (che si intuiscono leggendo), viene rovinato da AL sconclusionati. Rimane un esercizio molto teorico, ma lo considero comunque stimolante...

lef64
Power Wargamer
Posts: 1277
Joined: 8 Jun 2013, 18:34

Re: Confronto ragionato tra quattro sistemi di gioco

Post by lef64 » 1 Sep 2015, 16:22

Di grazia,
quante ora avresti trascorso su di un tavolo di gioco dedicato a KoW2, quante giocando ad AoS, quante le notti dedicate giocando WT?
Non è che stai facendo come quelli che recensiscono un film senza neppure averlo visto?

I manuali sono come i piani di battaglia: possono sembrare rigorosi o fragili, ben scritti o pedanti, brillanti ed innovativi o scontati e ripetitivi.......
I piaani di battaglia hanno un unico comune denominatore: nessuno regge al confronto con le mosse del nemico, alla prova del campo di battaglia!

Ed i manuali?
E' la stessa cosa: nessuno regge alla prova di una partita!

Se non hai giocato neppure una partita, ad almeno uno dei titoli che hai elencato, faresti bene a risparmiarti questa fatica, che non ha neppure una valenza virtuale!

:P
"SOLO I MORTI HANNO VISTO LA FINE DELLA GUERRA"

lef64
Power Wargamer
Posts: 1277
Joined: 8 Jun 2013, 18:34

Re: Confronto ragionato tra quattro sistemi di gioco

Post by lef64 » 1 Sep 2015, 16:23

Vedo che il valente Saint, ha già compreso la situazione e mi ha preceduto!
:rofl:
"SOLO I MORTI HANNO VISTO LA FINE DELLA GUERRA"

User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 4608
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: Confronto ragionato tra quattro sistemi di gioco

Post by Baldovino I » 1 Sep 2015, 16:27

Mi perdonerete la presunzione (forse), ma qualche decade di esperienza (e non tutte passate unicamente a dipingere e collezionare e basta) qualche cosa me l'avrà anche insegnata...

lef64
Power Wargamer
Posts: 1277
Joined: 8 Jun 2013, 18:34

Re: Confronto ragionato tra quattro sistemi di gioco

Post by lef64 » 1 Sep 2015, 16:38

Quando, e mi accorgo che sono già trascorsi anni, mi sono iscritto a questo forum, vivevamo una continua gara e confronto, anche se a distanza, fondato sull'azione, sulla pittura, sul modding di miniature, sulla corsa alla realizzazione di elementi scenici.

Grande la volontà e l'impegno, anche se magari la tecnica e le capacità non sono mai state tali da reggere ad un confronto con chi veramente "DIPINGE MINIATURE"!
Basta fare un confronto, anche attraverso queste pagine con chi dipinge su commissione!

A cosa ci stiamo riducendo?
Alle chiacchiere da poltrona da barbiere?
Vi rendete conto che sembriamo come quei vecchi che, accoccolati lungo il listone della piazza principale, passano le giornate a spogliare con gli occhi ed a scambiare commenti sulle passanti, quando però non gli tira più da vent'anni?
"SOLO I MORTI HANNO VISTO LA FINE DELLA GUERRA"

lef64
Power Wargamer
Posts: 1277
Joined: 8 Jun 2013, 18:34

Re: Confronto ragionato tra quattro sistemi di gioco

Post by lef64 » 1 Sep 2015, 16:41

Baldovino I wrote:Mi perdonerete la presunzione (forse), ma qualche decade di esperienza (e non tutte passate unicamente a dipingere e collezionare e basta) qualche cosa me l'avrà anche insegnata...
Ci sono esempi illustri di strateghi e condottieri, e non c'è bisogno di fare nomi, che presupponendo la propria superiorità sul nemico e la propria fine conoscenza dell'arte della guerra sono stati irrimediabilmente sconfitti, non dal nemico ma dalla propria supponenza!
"SOLO I MORTI HANNO VISTO LA FINE DELLA GUERRA"

User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 4608
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: Confronto ragionato tra quattro sistemi di gioco

Post by Baldovino I » 1 Sep 2015, 16:47

lef64 wrote:
Baldovino I wrote:Mi perdonerete la presunzione (forse), ma qualche decade di esperienza (e non tutte passate unicamente a dipingere e collezionare e basta) qualche cosa me l'avrà anche insegnata...
Ci sono esempi illustri di strateghi e condottieri, e non c'è bisogno di fare nomi, che presupponendo la propria superiorità sul nemico e la propria fine conoscenza dell'arte della guerra sono stati irrimediabilmente sconfitti, non dal nemico ma dalla propria supponenza!
ce n'è a tonnellate... ma senza un po' di presunzione difficilmente si osa... e chi non risica...

lef64
Power Wargamer
Posts: 1277
Joined: 8 Jun 2013, 18:34

Re: Confronto ragionato tra quattro sistemi di gioco

Post by lef64 » 1 Sep 2015, 17:01

Baldovino I wrote:
ce n'è a tonnellate... ma senza un po' di presunzione difficilmente si osa... e chi non risica...
E chi non risica spesso trionfa!

A pochi passi da casa tua c'è un monumento che celebra la vittoria di Wellinghtong, vittoria conseguita aggrappandosi con le unghie al crinale di Mont Saint Jane e lasciando che la presunzione di Boney portasse la Francia alla catastrofe.
Se a Londra svetta la colonna di Wellinghton, a Mosca domina la statua di Kutuzov, altro condottiero maestro nell'arte del "sopravvivi, ritirati e combatti un altro giorno"!
E cosa dire di Monty?
Ad El Alamein, prima di schiacciare Rommel, vero filosofo del chi non risica non rosica, attese di avere un rapporto di forze favorevole di 10 ad 1.

Ricordati, il principio del "chi non risica non rosica" è stato inventato da qualche giocatore d'azzardo, che poi si è sparato alla tempia avendo perso tutto!
"SOLO I MORTI HANNO VISTO LA FINE DELLA GUERRA"

User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 4608
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: Confronto ragionato tra quattro sistemi di gioco

Post by Baldovino I » 1 Sep 2015, 17:05

lef64 wrote:
Baldovino I wrote:
ce n'è a tonnellate... ma senza un po' di presunzione difficilmente si osa... e chi non risica...
E chi non risica spesso trionfa!

A pochi passi da casa tua c'è un monumento che celebra la vittoria di Wellinghtong, vittoria conseguita aggrappandosi con le unghie al crinale di Mont Saint Jane e lasciando che la presunzione di Boney portasse la Francia alla catastrofe.
Se a Londra svetta la colonna di Wellinghton, a Mosca domina la statua di Kutuzov, altro condottiero maestro nell'arte del "sopravvivi, ritirati e combatti un altro giorno"!
E cosa dire di Monty?
Ad El Alamein, prima di schiacciare Rommel, vero filosofo del chi non risica non rosica, attese di avere un rapporto di forze favorevole di 10 ad 1.

Ricordati, il principio del "chi non risica non rosica" è stato inventato da qualche giocatore d'azzardo, che poi si è sparato alla tempia avendo perso tutto!
Vabbé, ma qui, in fondo, io che ho da perdere?
Allora, giusto per aumentare il numero di improperi che prenderò per questo topic, aggiungo altre due elementi/fasi:
a) INIZIATIVA (sotto la sezione elementi)
b) INTERAZIONE ovvero quanto il giocatore "passivo" interviene nel suo mezzo turno (nella parte elementi generali)

lef64
Power Wargamer
Posts: 1277
Joined: 8 Jun 2013, 18:34

Re: Confronto ragionato tra quattro sistemi di gioco

Post by lef64 » 1 Sep 2015, 17:10

Baldovino I wrote: Vabbé, ma qui, in fondo, io che ho da perdere?
Tempo!
... e se ti avessimo dato credito, supponendo che tu avevi sperimenta tutti i sistemi di gioco, lo avresti fatto perdere a tutti noi! :mrgreen:

"Posso perdere una battaglia, ma non perderò mai un minuto".
Napoleone Bonaparte.
"SOLO I MORTI HANNO VISTO LA FINE DELLA GUERRA"

User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 4608
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: Confronto ragionato tra quattro sistemi di gioco

Post by Baldovino I » 1 Sep 2015, 17:12

lef64 wrote:
Baldovino I wrote: Vabbé, ma qui, in fondo, io che ho da perdere?
Tempo!
... e se ti avessimo dato credito, supponendo che tu avevi sperimenta tutti i sistemi di gioco, lo avresti fatto perdere a tutti noi! :mrgreen:

"Posso perdere una battaglia, ma non perderò mai un minuto".
Napoleone Bonaparte.
Mai letto il libro "elogio del cazzeggio"? ;)

User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 4608
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: Confronto ragionato tra quattro sistemi di gioco

Post by Baldovino I » 1 Sep 2015, 17:16

lef64 wrote:
Baldovino I wrote: "Posso perdere una battaglia, ma non perderò mai un minuto".
Napoleone Bonaparte.
Ma come? dopo avermi tessuto le lodi di Wellington, mi citi Napoleone? :lol:

lef64
Power Wargamer
Posts: 1277
Joined: 8 Jun 2013, 18:34

Re: Confronto ragionato tra quattro sistemi di gioco

Post by lef64 » 1 Sep 2015, 17:20

Baldovino I wrote:
lef64 wrote:
Baldovino I wrote: Vabbé, ma qui, in fondo, io che ho da perdere?
Tempo!
... e se ti avessimo dato credito, supponendo che tu avevi sperimenta tutti i sistemi di gioco, lo avresti fatto perdere a tutti noi! :mrgreen:

"Posso perdere una battaglia, ma non perderò mai un minuto".
Napoleone Bonaparte.
Mai letto il libro "elogio del cazzeggio"? ;)
Stai evocando Bimbo Gigi!
"SOLO I MORTI HANNO VISTO LA FINE DELLA GUERRA"

User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 4608
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: Confronto ragionato tra quattro sistemi di gioco

Post by Baldovino I » 1 Sep 2015, 17:22

lef64 wrote: Stai evocando Bimbo Gigi!
Finalmente hai capito perché sto facendo tutto questo... :rofl:

User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 4608
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: Confronto ragionato tra quattro sistemi di gioco

Post by Baldovino I » 1 Sep 2015, 17:23

Anzi, per accelerare il ritorno del discolo, aggiungo agli elementi anche la CARICA (che me la ero dimenticato...)

lef64
Power Wargamer
Posts: 1277
Joined: 8 Jun 2013, 18:34

Re: Confronto ragionato tra quattro sistemi di gioco

Post by lef64 » 1 Sep 2015, 17:31

Baldovino I wrote:
lef64 wrote: Stai evocando Bimbo Gigi!
Finalmente hai capito perché sto facendo tutto questo... :rofl:
Si ma tu ancora non sai chi è venuto a trovare Bimbo Gigi........ No, è non una delle amiche strafighe del babbo! 8-)
Preparati al peggio!
Last edited by lef64 on 1 Sep 2015, 17:32, edited 1 time in total.
"SOLO I MORTI HANNO VISTO LA FINE DELLA GUERRA"

User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 4608
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: Confronto ragionato tra quattro sistemi di gioco

Post by Baldovino I » 1 Sep 2015, 17:38

lef64 wrote:
Baldovino I wrote:
lef64 wrote: Stai evocando Bimbo Gigi!
Finalmente hai capito perché sto facendo tutto questo... :rofl:
Si ma tu ancora non sai chi è venuto a trovare Bimbo Gigi........ No, è non una delle amiche strafighe del babbo! 8-)
Preparati al peggio!
il conte djraaacula, miiiiii(censored)?
Last edited by Baldovino I on 1 Sep 2015, 17:44, edited 1 time in total.

gianni
Unstoppable Wargamer
Posts: 1912
Joined: 31 Mar 2015, 12:27

Re: Confronto ragionato tra quattro sistemi di gioco

Post by gianni » 1 Sep 2015, 19:21

Io attendo di leggere l'analisi del Baldo....

Post Reply