[WHFB] Warhammer armies project

Discussioni su Warhammer Fantasy Battles o Age of Sigmar
Post Reply
User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 4242
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

[WHFB] Warhammer armies project

Post by Baldovino I » 23 Oct 2015, 10:26

Da anni ormai Mathias Eliasson produce splendidi army books di razze del mondo di Warhammer che GW:
a) ha abbandonato
b) solo parzialmente sviluppato
c) non ha mai esplorato pur facendovi riferimento nel background.

Esempi del primo tipo di eserciti sono Kislev, Mercenari, Nani del Caos.
Nel secondo gruppo rientrano, tra gli altri, gli Hobgoblin, i Pirati di Sartosa, gli Halfling, il Culto di Ulric.
Nel terzo, ci sono nuove nazioni, come il Cathay, Nippon, Araby, Albion, Ind.
Più di recente, Mathias si è dedicato al rifacimento dei tre libri caduti nell'oblio dell'8a edizione: Bretonnia, Beastmen e Skaven.

Non si tratta di semplici liste degli eserciti, ma di libri veri e propri che, in genere, contano almeno 100 pagine (quello degli Skaven rappresenta una formidabile eccezione, arrivando a più o meno 160 pagine) e che includono ampie sezioni di background, descrizione delle terre in questione, timeline, magia specifica alla razza in questione, armi, manufatti e stendardi magici caratteristici.
Il tutto con una grafica perfettamente in linea con WHFB 8a edizione. Posso assicurarvi che sono graficamente stupendi e, a tratti, anche molto interessanti da leggere.

Per chi fosse interessato, posto il link al blog di Mathias. http://warhammerarmiesproject.blogspot.com/
Oltre alla possibilità di scaricare gratuitamente tutti i LdE (in inglese) in pdf, ci sono anche altre sezioni interessantissime:
1) espansioni: includono regole aggiornate ad 8a per tutti i personaggi speciali del mondo di WH, le "compagnie di ventura" (Regiments of Renown) e regole per gli ordini cavallereschi;
2) altri download: army builder ed altro;
3) miniature alternative per le nuove razze: contiene una lista dei vari produttori a cui attingere se si vuole creare un esercito non supportato da GW.
Last edited by Baldovino I on 23 Oct 2015, 10:27, edited 1 time in total.


User avatar
Shokon
Power Wargamer
Posts: 716
Joined: 26 Mar 2015, 21:43
Location: Bologna

Re: Warhammer armies project

Post by Shokon » 23 Oct 2015, 12:09

Anche se l'idea di giocare a Warhammer non mi sfiora minimamente, ottima risorsa, grazie!
Let's play Global Thermonuclear War!

User avatar
cultistapazzo
Unstoppable Wargamer
Posts: 2003
Joined: 7 Oct 2011, 16:33
Location: Torino

Re: Warhammer armies project

Post by cultistapazzo » 23 Oct 2015, 12:25

Shokon wrote:Anche se l'idea di giocare a Warhammer non mi sfiora minimamente, ottima risorsa, grazie!
lol
Saint of Killers wrote:ci troviamo daccordo, per me il BG in un gioco e' un po' come la trama nei porno...

User avatar
reVenAnt
Administrator
Posts: 8032
Joined: 15 May 2009, 17:42
Location: Lodi
Contact:

Re: Warhammer armies project

Post by reVenAnt » 23 Oct 2015, 19:23

Shokon wrote:Anche se l'idea di giocare a Warhammer non mi sfiora minimamente, ottima risorsa, grazie!
This! Ancora una volta mi torvo d'accordo con Shokon, grazie per la segnalazione! Il treno di WH per me è passato, ma certi lavori sono pur sempre interessanti!

User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 4242
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: Warhammer armies project

Post by Baldovino I » 23 Oct 2015, 19:29

Io posso solo dirvi che, anche se so che sarà difficilissimo che io ci giochi anche solo una volta, ho cominciato a collezionare un esercito di Araby basato sul libro di Mathias.
Mi piacerebbe proprio tanto provarlo un giorno, anche perché i geni e gli efriti mi incuriosiscono, così come le unità su tappeti volanti.
Quando avrò qualche cosa di presentabile, lo posterò nella sezione pittura

User avatar
reVenAnt
Administrator
Posts: 8032
Joined: 15 May 2009, 17:42
Location: Lodi
Contact:

Re: Warhammer armies project

Post by reVenAnt » 23 Oct 2015, 19:58

Baldovino I wrote:Io posso solo dirvi che, anche se so che sarà difficilissimo che io ci giochi anche solo una volta, ho cominciato a collezionare un esercito di Araby basato sul libro di Mathias.
Mi piacerebbe proprio tanto provarlo un giorno, anche perché i geni e gli efriti mi incuriosiscono, così come le unità su tappeti volanti.
Quando avrò qualche cosa di presentabile, lo posterò nella sezione pittura
Molto curioso! Djyin ed Efreet in effetti ricorrono spesso nel mondo fantasy, ma raramente si vedono nei wargame (a memoria, tra i titoli blasonati o mainstream, ricordo giusto degli Arabi con miniature ufficiali per Warmaster).

Tralaltro, con Kings of War non la vedo così difficile giocarli! O come Basilea (con i Geni perfetti per fare gli Elohi) oppure come Kingdom of Men! E ammetto di non avere ancora ben chiaro cosa uscirà con Uncharted Armies, potrebbe esserci qualcosa di ancor più calzante...

User avatar
cultistapazzo
Unstoppable Wargamer
Posts: 2003
Joined: 7 Oct 2011, 16:33
Location: Torino

Re: Warhammer armies project

Post by cultistapazzo » 23 Oct 2015, 20:39

reVenAnt wrote: E ammetto di non avere ancora ben chiaro cosa uscirà con Uncharted Armies, potrebbe esserci qualcosa di ancor più calzante...
nell'uncharted empire ci sono eserciti proxy per warhammer, anche se dai rumors una delle due liste segrete potrebbe essere qualcosa di ispirato ai giapu (l'altra dovrebbe essere in stile uomini pesce, però boh)

ad ogni modo si vocifera di un prossiumo manuale con eserciti storici, baldo potrebbe valutare un'armata araba con alleanza forces of abyss per mettere gli efreeti e compagnia
Saint of Killers wrote:ci troviamo daccordo, per me il BG in un gioco e' un po' come la trama nei porno...

User avatar
reVenAnt
Administrator
Posts: 8032
Joined: 15 May 2009, 17:42
Location: Lodi
Contact:

Re: Warhammer armies project

Post by reVenAnt » 23 Oct 2015, 21:18

cultistapazzo wrote:
reVenAnt wrote: E ammetto di non avere ancora ben chiaro cosa uscirà con Uncharted Armies, potrebbe esserci qualcosa di ancor più calzante...
nell'uncharted empire ci sono eserciti proxy per warhammer, anche se dai rumors una delle due liste segrete potrebbe essere qualcosa di ispirato ai giapu (l'altra dovrebbe essere in stile uomini pesce, però boh)

ad ogni modo si vocifera di un prossiumo manuale con eserciti storici, baldo potrebbe valutare un'armata araba con alleanza forces of abyss per mettere gli efreeti e compagnia
OT: avevo sentito che una delle due erano i Night Stalker o qualcosa di simile, qualunque cosa sia! Le altre liste "ufficiali" del volume le conosco invece :rofl: !

User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 4242
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: Warhammer armies project

Post by Baldovino I » 26 Oct 2015, 13:46

Tornando più o meno in argomento, dei vari eserciti proposti sul WH Armies Project blog, quale vi incuriosisce di più?
Finora io ho letto quelli di Cathay e Araby (già mi sono espresso sul secondo e sul "debole" che ho per esso) ed ora ho attaccato quello sui Mercenari, altro vecchio "amore"...

User avatar
Saint of Killers
Global Moderator
Posts: 4678
Joined: 16 Feb 2011, 13:53
Contact:

Re: Warhammer armies project

Post by Saint of Killers » 26 Oct 2015, 13:54

Baldovino I wrote:Tornando più o meno in argomento, dei vari eserciti proposti sul WH Armies Project blog, quale vi incuriosisce di più?
Nippon (o comunque asiatico) mi sarebbe piaciuto vedere un armata in tema simil giapponese fantasy

anche perche' alla fine la maggior parte del background mitologico di WH e' filo europeo, di altro c'e' davvero poco (tolti gli uomini lucertola o khemri)
Last edited by Saint of Killers on 26 Oct 2015, 13:57, edited 1 time in total.
| a questo link army builder online per Kings of War II ed |
| a questo link army builder online per Deadzone |

User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 4242
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: Warhammer armies project

Post by Baldovino I » 25 Jan 2016, 13:27

Il buon Mathias si è rimesso a lavoro e continua ad espandere il suo progetto...
Aveva previsto un aggiornamento per l'Impero, ma viste le pressanti richieste dei suoi fan ha deciso di lavorare ad una 9a edizione di WHFB... poi intende aggiornare tutti i LdE di 8a in doppia versione: per 8a e per 9a.
Sul suo blog potete già trovare un ordine di aggiornamento ed una lista di tutte le modifiche che intende apportare per ogni LdE.
Siccome qui piacciono i nani, per i botoli intende introdurre regole per i golem ancestrali, gli zeppelin ed un po' di personaggi speciali...
Riposto il link per chi fosse interessato...
http://warhammerarmiesproject.blogspot.be/
Last edited by Baldovino I on 25 Jan 2016, 13:27, edited 1 time in total.

User avatar
Masoj
Nuovo Wargamer
Posts: 33
Joined: 16 Jan 2016, 0:53
Location: Roma

Re: Warhammer armies project

Post by Masoj » 26 Jan 2016, 12:10

non sapevo di questo progetto ::|_old: ::|_old: ::|_old:

vedendo i codex mi ritorna quasi voglia di giocare a warhammer 8° edizione con la mia amata bretonnia :rofl: :rofl:

User avatar
Shokon
Power Wargamer
Posts: 716
Joined: 26 Mar 2015, 21:43
Location: Bologna

Re: Warhammer armies project

Post by Shokon » 26 Jan 2016, 19:24

Masoj wrote:non sapevo di questo progetto ::|_old: ::|_old: ::|_old:

vedendo i codex mi ritorna quasi voglia di giocare a warhammer 8° edizione con la mia amata bretonnia :rofl: :rofl:
Non farlo.
E' ancora Warhammer, un gioco che si può davvero amare solo finchè non si supera la pubertà. Dopo è questione di ostinato attaccamento a qualcosa che è troppo vecchio per reggere il confronto.
O almeno, questa è la mia opinione. Ma io non sono mai stato davvero attaccato al background di Warhammer in fondo...
Let's play Global Thermonuclear War!

User avatar
Saint of Killers
Global Moderator
Posts: 4678
Joined: 16 Feb 2011, 13:53
Contact:

Re: Warhammer armies project

Post by Saint of Killers » 26 Jan 2016, 19:34

Shokon wrote: Ma io non sono mai stato davvero attaccato al background di Warhammer in fondo...
andatevi a leggere la firma di cultistapazzo per vedere come la penso io

cmq e' di nuovo l'effetto blood bowl, certi giochi guadagnano un aura "mistica" solo quando sono morti e sepolti
| a questo link army builder online per Kings of War II ed |
| a questo link army builder online per Deadzone |

User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 4242
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: Warhammer armies project

Post by Baldovino I » 26 Jan 2016, 20:11

Saint of Killers wrote:
Shokon wrote: Ma io non sono mai stato davvero attaccato al background di Warhammer in fondo...
andatevi a leggere la firma di cultistapazzo per vedere come la penso io

cmq e' di nuovo l'effetto blood bowl, certi giochi guadagnano un aura "mistica" solo quando sono morti e sepolti
Qui perdonatemi, ma non sono affatto d'accordo... piaccia o no, questo è il gioco che ha "creato" il fantasy mass battle... è il gioco che ha attirato verso questo "mondo" migliaia di persone, che ha generato un intero segmento di mercato... che poi sia andato via via perdendo lustrini a causa di scelte sbagliate della casa madre è un dato di fatto... però, sotto molti punti di vista resta ancora il riferimento, come dimostra tutto il "seguito" che sta determinando (9th age, 8.5, EEALL - Eight Edition All Life Long - il Warhammer Armies Project e via dicendo) e lo sconquasso che ha creato la sua dipartita. KoW è un sistema più godibile e più moderno? Probabilmente sì... però stiamo parlando di un hobby molto particolare, dove l'aspetto emotivo probabilmente gioca un ruolo più importante di quello razionale...

gillian
Power Wargamer
Posts: 829
Joined: 14 Nov 2011, 22:12

Re: Warhammer armies project

Post by gillian » 26 Jan 2016, 21:02

Io in realtà penso che i giocatori rimangono ancorati ad un sistema di gioco faticosamente assimilato: studiare le regole, le liste, le strategie e via discorrendo. L'idea di ripercorrere gli stessi passi per assimilarne un altro è un procedimento che richiede tanto impegno.
Per questo certi giochi rimangono nella leggenda e difficilmente quelli nuovi si fanno largo.

G.

User avatar
Shokon
Power Wargamer
Posts: 716
Joined: 26 Mar 2015, 21:43
Location: Bologna

Re: Warhammer armies project

Post by Shokon » 26 Jan 2016, 21:31

Baldovino I wrote:Qui perdonatemi, ma non sono affatto d'accordo... piaccia o no, questo è il gioco che ha "creato" il fantasy mass battle... è il gioco che ha attirato verso questo "mondo" migliaia di persone, che ha generato un intero segmento di mercato... che poi sia andato via via perdendo lustrini a causa di scelte sbagliate della casa madre è un dato di fatto... però, sotto molti punti di vista resta ancora il riferimento, come dimostra tutto il "seguito" che sta determinando (9th age, 8.5, EEALL - Eight Edition All Life Long - il Warhammer Armies Project e via dicendo) e lo sconquasso che ha creato la sua dipartita. KoW è un sistema più godibile e più moderno? Probabilmente sì... però stiamo parlando di un hobby molto particolare, dove l'aspetto emotivo probabilmente gioca un ruolo più importante di quello razionale...
Per carità, nessuno lo nega. E' giusto attribuire a Warhammer gli onori che merita, ma come tutto, ad un certo punto diventa "il passato".
Non lo dimenticheremo mai? Ovvio.
E' grazie a "quello" che ora c'è altro? Naturalmente.
E' ancora il meglio sul mercato? Assolutamente no.

Quello che non capisco è perché la gente debba rimanere attaccata ad un sistema di gioco "malato" solo perché è attaccato al background: sono pochissimi i giochi in cui le due cose sono davvero inscindibili, e di certo non i wargame fantasy. Se sono perdutamente innamorato di Lustria, faccio una lista di Salamanders in KoW e "trasporto" tutte le unità corrispettive in qualcosa che posso giocare. E i miei avversari avranno -addirittura!- decenti possibilità di vincere (cosa che contro gli Uomini Lucertola della 5° non esisteva, a causa di un sistema fatto veramente male).
Alla Mantic non sono s***i e le liste le hanno fatte con più di venti diverse unità proprio per questo motivo.
Let's play Global Thermonuclear War!

User avatar
Masoj
Nuovo Wargamer
Posts: 33
Joined: 16 Jan 2016, 0:53
Location: Roma

Re: Warhammer armies project

Post by Masoj » 27 Jan 2016, 10:49

Concettualmente Shokon ha ragione, ma secondo me per motivi un pelo differenti da quelli esposti.
Mi spiego meglio...

Warhammer è un gioco malato, e su questo converrete tutti con me (se avete fatto tornei molto competitivi) è un gioco per -passatemi il terminie- cheaters, ossia per chi deve e vuole trovare gli escamotage per vincere. Da vedere in 8° la famosa tattica Lizard con una truppa di scinchi nella quale c'è un eroe sauro... fila indiana, l'eroe è ipercorazzato ergo fai 6 attacchi sull'eroe e non lo butti giù manco a cannonate... ma questo è solo uno degli esempi.

Il problema di fondo è che essendo Warhammer il padre biologioco dei wargamer fantasy (come dice giustamente baldovino) tutti continuano a voler giocare a quello, lasciando da parte nuovi giochi anche migliori, solo perchè è Warhammer.

Io come ho detto più di una volta, e come sto rompendo nel club romano, ritengo che KoW sia il futuro, sia perchè è il figlio legittimo di Warhammer (non per nulla è di Cavatore), sia perchè ti IMPEDISCE di fare porcate... cosa che molti giochi ancora ti permettono. Essendoci ancora una comunità piccola non c'è la Rage da torneo, quindi è un gioco che ti puoi godere a pieno.

Sta però di fatto che warhammer resta e resterà il gioco di riferimento, al quale molti non rinunceranno mai.

User avatar
Saint of Killers
Global Moderator
Posts: 4678
Joined: 16 Feb 2011, 13:53
Contact:

Re: Warhammer armies project

Post by Saint of Killers » 27 Jan 2016, 11:16

Masoj wrote: Warhammer è un gioco malato, e su questo converrete tutti con me (se avete fatto tornei molto competitivi) è un gioco per -passatemi il terminie- cheaters, ossia per chi deve e vuole trovare gli escamotage per vincere. Da vedere in 8° la famosa tattica Lizard con una truppa di scinchi nella quale c'è un eroe sauro... fila indiana, l'eroe è ipercorazzato ergo fai 6 attacchi sull'eroe e non lo butti giù manco a cannonate... ma questo è solo uno degli esempi.
Ecco, sai che secondo me la differenza di opinioni sta proprio li?

chi gioca in modo anche solo vagamente competitivo non ha mai avuto una buona opione per quanto riguarda WH

chi gioca in modo molto piu' rilassato (esempio usando tanto buon senso per interpretare la roba che non ha proprio senso se applicata alla lettera) potrebbe averne un optione molto migliore
| a questo link army builder online per Kings of War II ed |
| a questo link army builder online per Deadzone |

User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 4242
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: Warhammer armies project

Post by Baldovino I » 4 Feb 2016, 12:22

Saint of Killers wrote:
Masoj wrote: Warhammer è un gioco malato, e su questo converrete tutti con me (se avete fatto tornei molto competitivi) è un gioco per -passatemi il terminie- cheaters, ossia per chi deve e vuole trovare gli escamotage per vincere. Da vedere in 8° la famosa tattica Lizard con una truppa di scinchi nella quale c'è un eroe sauro... fila indiana, l'eroe è ipercorazzato ergo fai 6 attacchi sull'eroe e non lo butti giù manco a cannonate... ma questo è solo uno degli esempi.
Ecco, sai che secondo me la differenza di opinioni sta proprio li?

chi gioca in modo anche solo vagamente competitivo non ha mai avuto una buona opione per quanto riguarda WH

chi gioca in modo molto piu' rilassato (esempio usando tanto buon senso per interpretare la roba che non ha proprio senso se applicata alla lettera) potrebbe averne un optione molto migliore
Io mi sono sempre domandato qual è la percentuale dei "giocatori da torneo" sul totale... È evidente che i vari fora sono un po' orientati e "pilotati" dai giocatori competitivi. Tra l'altro sull'argomento, abbiamo avuto una bella discussione con cultista quando sono passato da Torino e, da allora, capisco perfettamente il punto di vista di chi, pur magari non essendo un giocatore competitivo al 100%, magari gioca in associazione ogni settimana e, quindi, ne ha avuto abbastanza di un regolamento che lasciava troppe porte "aperte" ad interpretazioni, diciamo così, creative (con ampie discussioni e perdite di tempo annesse e connesse) a discapito di un gioco più fluido e lineare. Ed in questo, non vi è alcun dubbio, KoW offre non una valida alternativa, ma la soluzione, senza se e senza ma.
Dal mio punto di vista (e questa era la mia posizione nella discussione con cultista), io posso unicamente offrire le considerazioni di un giocatore che non è mai stato un giocatore competitivo. Sì, lo ammetto, non mi è mai piaciuto perdere e ho avuto lunghe discussioni con i miei amici con cui giocavo, ma non tanto sull'interpretazione delle regole, quanto proprio sulle misurazioni (si parlava di millimetri, ovviamente, di cariche che altrimenti potevano risultare decisive)... Da questo punto di vista, la misurazione "preventiva" ha risolto tutti i miei problemi... anche se, a dirla tutta, me li ero risolti da solo, smettendo di lamentarmi di una cosa del genere e, nel caso in cui ci potesse essere anche una minima incertezza, affidandosi ad un bel tiro di dado...
Ciò premesso, io non ho mai avuto problemi con il regolamento di WH, soprattutto perché ho sempre giocato unicamente con persone che avevano il mio medesimo approccio.
La vera noia di WH è che, ai miei ritmi di gioco (una/tre partita/e all'anno se va bene), non sono mai stato in grado di conoscere il regolamento (e le regole speciali) ad un punto tale da poter fare una partita liscia liscia senza dover andare a rivedermi qualche cosa. E senza, ovviamente, dover ammettermi, a mente fredda, che avevo dimenticato di applicare qualche regola...
Però, dal punto di vista positivo, ho sempre adorato tutte le regole speciali di ogni esercito che, se da un lato rendono il gioco più difficile da controllare, da un altro caratterizzano ogni esercito in maniera molto decisa.
In conclusione, per un giocatore saltuario come me, KoW sarebbe decisamente meglio, per la fluidità e la linearità del gioco e per la facilità di apprendimento (delle regole)... d'altro canto, WH mantiene un fascino superiore, legato ad un immaginario ben preciso e ad un livello di caratterizzazione degli eserciti intimamente connesso a quell'immaginario.

Post Reply