Risiko - Game of thrones

Scacchi, Risiko, Quoridor, tutti i vostri giochi da tavolo preferiti
Post Reply
User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 3616
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Risiko - Game of thrones

Post by Baldovino I » 19 Dec 2016, 12:48

Con il mio compleanno sono arrivati in casa un paio di giochi che mi solleticano notevolmente l'interesse. Non so quando avrò modo e tempo di provarli, ma, intanto, almeno parliamone!
Il primo è una nuova incarnazione dell'immortale risiko, ambientato, stavolta a Westeros e dintorni.
Il gioco è da 2 a 7 giocatori, età consigliata +18 e, personalmente, non ne comprendo il motivo (a meno che sui cartoncini non ci sia l'immagine di Cersei o Daenerys con le minne al vento).

Ci sono tre modalità di gioco:
a) 2 giocatori usando la mappa di Essos;
b) da 3 a 5 giocatori tra i quali si combatte per la supremazia su Westeros;
c) fino a 7 giocatori, combinando le due mappe.

Rispetto al risiko tradizionale, esistono una serie di varianti: i porti che consentono l'utilizzo delle flotte e quindi i combattimenti su mare; alcuni tokens che conferiscono bonus speciali in attacco e in difesa; personaggi speciali che conferiscono bonus particolari; le capitali (per le quali non ho ancora approfondito cosa comportino).

Spero di riuscire a giocare un paio di partite durante le vacanze di Natale e poi vi riaggiornerò. Se qualcuno di voi ci ha già giocato, sono molto curioso di conoscerne le opinioni.


User avatar
Shokon
Power Wargamer
Posts: 716
Joined: 26 Mar 2015, 21:43
Location: Bologna

Re: Risiko - Game of thrones

Post by Shokon » 19 Dec 2016, 14:36

Quando sento "Risiko" e "Monopoli" il boardgamer quasi professionista che c'è in me diventa verde ed enorme, ma posso capire i profani. Ci sono un fottio di giochi a tema Game of Thrones, pochissimi dei quali hanno senso di esistere. Il gioco da tavolo di Game of Thrones esisteva già, e si faceva esattamente ciò che ci si aspetta: controllo del territorio e guerre; non capisco che senso abbia farne una versione di Risiko, gioco mediocre da sempre (IMHO, ovviamente).
Almeno si son sbattutti a (re)implementare le regole corrette, o tocca vedere ancora i tre dadi in difesa con vantaggio in caso di pareggio?
Let's play Global Thermonuclear War!

User avatar
Saint of Killers
Global Moderator
Posts: 4012
Joined: 16 Feb 2011, 13:53
Contact:

Re: Risiko - Game of thrones

Post by Saint of Killers » 19 Dec 2016, 15:12

Shokon wrote: non capisco che senso abbia farne una versione di Risiko
perche' la gente lo compra solo per il nome?

sti giochi da tavolo brandizzati GoT/Fallout/peppa pig... hanno comunque piu' senso di altre promozioni piu' o meno assurde in altri campi
tipo le gillette fa dei rasoi a tema Rogue One :|
http://gillette.co.uk/en-gb/gifting?gcl ... Gwodc7oIoA
| a questo link army builder online per Kings of War II ed |
| a questo link army builder online per Deadzone |

User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 3616
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: Risiko - Game of thrones

Post by Baldovino I » 19 Dec 2016, 15:53

Shokon wrote:Quando sento "Risiko" e "Monopoli" il boardgamer quasi professionista che c'è in me diventa verde ed enorme, ma posso capire i profani. Ci sono un fottio di giochi a tema Game of Thrones, pochissimi dei quali hanno senso di esistere. Il gioco da tavolo di Game of Thrones esisteva già, e si faceva esattamente ciò che ci si aspetta: controllo del territorio e guerre; non capisco che senso abbia farne una versione di Risiko, gioco mediocre da sempre (IMHO, ovviamente).
Almeno si son sbattutti a (re)implementare le regole corrette, o tocca vedere ancora i tre dadi in difesa con vantaggio in caso di pareggio?
Guarda, sinceramente, l'idea stessa di Risiko suscita in me piacevoli ricordi, legati alle prime esperienze di giochi strategici che poi, come puoi ben immaginare, hanno portato ad una completa degenerazione. Oltretutto, con Risiko, anche in fase wargamer più matura, potevi giocare a qualcosa che assomigliasse ad un gioco di interesse con persone alle quali di giochi strategici non poteva interessare un fico secco.
Ricordo serate divertentissime passate intorno al tavolo a giocare con i carriarmatini colorati e a sognare attacchi dalla Kamchatka all'Alaska per invadere finalmente il continente Nord Americano che dovevo necessariamente conquistare per completare i miei obiettivi ma sul quale, regolarmente, non occupavo nessun territorio al momento della distrubuzione delle carte...
Ho ancora amici con i quali di tanto in tanto cerchiamo di organizzare serate del genere.
Ora, da quello che mi è stato detto, questa versione di Risiko è fatta molto bene, perché introduce molte novità nel gioco tradizionale che ne aumentano la complessità tattica, senza aumentarne la difficoltà di apprendimento. Oltretutto, avendo fin qui trovato i libri di Martin molto coinvolgenti, l'idea di combattere certe guerre sotto la bandiera degli Stark, per stroncare quei malefici dei Lannister, è qualcosa che mi attrae molto di più che guidare i miei carriarmati verdi per eradicare i viola...
Per quanto riguarda l'uso dei dadi, sarò più preciso quando avrò letto le regole, cosa che intendo fare nei prossimi giorni.

gianni
Power Wargamer
Posts: 1224
Joined: 31 Mar 2015, 12:27

Re: Risiko - Game of thrones

Post by gianni » 19 Dec 2016, 16:19

L'ambientazione è stuzzicante ma Risiko è Risiko e non ho bei ricordi del gioco originale... magari però questo è stato aggiornato a dovere!

Rimango anche io in attesa di giudizi al riguardo!

User avatar
Baldovino I
Global Moderator
Posts: 3616
Joined: 21 Dec 2011, 18:00
Location: Belgio

Re: Risiko - Game of thrones

Post by Baldovino I » 22 Dec 2016, 13:22

Allora, completiamo le informazioni e rimettiamo un po' di cose in ordine:
a) ci sono due modalità di gioco, semplice (risiko normale) e avanzata (denominata 'Dominio'). Entrambe le modalità possono essere giocate a 2, 3-5, 6-7 giocatori.
b) nel caso di gioco a 2, sulla mappa di Essos solo una parte dei territori vengono divisi fra i due giocatori mentre i restanti sono assegnati ad una fazione neutra che è controllata sempre dal giocatore in difesa. La fazione neutra non rinforza e non attacca mai.
c) nella modalità semplice non esistono gli obiettivi. Nella metà bassa del mazzo delle carte territorio si inserisce una carta 'fine del gioco'. Quando uno dei giocatori, alla fine del suo turno di gioco, riceve la carta, si conta chi ha più territori e questo giocatore risulta vincitore.
d) la modalità avanzata include tutta una serie di aggiunte al gioco normale:
- c'è un preciso ordine di gioco, nel senso che, ad esempio, gli Stark iniziano sempre per primi, seguiti dai Lannister e così via.
- si gioca ad obiettivi, nel senso che ogni casata, per vincere, deve totalizzare dieci punti vittoria e mantenere il controllo della propria capitale. I punti vittoria si ottengono realizzando obiettivi (che, a seconda della difficoltà, portano punteggi differenti).
- Le carte obiettivo si "acquistano" attraverso monete d'oro che vengono generate nel corso della fase "rinforzi" unitamente alla raccolta di nuove unità. Rappresentano, di fatto i soldi raccolti da tassazione; si ricevono soldi aggiuntivi per i porti e castelli controllati.
- Le monete d'oro servono anche ad acquistare "Carte Maestro" che conferiscono capacità speciali (tipo il reclutamento di una flotta pirata che consente di invadere da un territorio con un porto tutti i territori che costeggiano il mare) e che possono essere utilizzate per un unico turno.
- Con i gettoni d'oro possono anche essere attivate le abilità dei quattro personaggi speciali disponibili per ogni casata.
- Da ultimo, le carte territorio possono essere scambiate in due modi: o per ottenere rinforzi o per upgradare una unità. La cavalleria conferisce bonus all'attacco, le macchine d'assedio permettono di sostituire il D6 con un D8. Le fortificazioni possono essere utilizzate solo in difesa (e quindi mai spostate da un territorio) e permettono di sostituire il D6 con il D8.
- I giocatori che non iniziano la partita ricevono gettoni d'oro in quantità incrementali per compensare il fatto di essere "sfavoriti" dalla sequenza di gioco.

Questo è quanto. Sinceramente, non vedo l'ora di provare la modalità "Dominio" e di spaccare le corna ai Baratheon e i denti ai Lannister...
Last edited by Baldovino I on 22 Dec 2016, 13:25, edited 2 times in total.

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest